Giovedì 20 Settembre 2018 - 16:41

Domenica c’è “Corri per l’Ambiente”

Correre fa bene: aiuta il fisico e la mente, e se a questo si uniscono anche traguardi sociali e la conoscenza di patrimoni storici e culturali allora, forse, non c’è niente di più completo. La quarta edizione di Corri per l’Ambiente punta infatti alla sensibilizzazione verso i temi della legalità e della violenza sulle donne. Argomenti di attualità, spunti su cui riflettere accanto ad una gara podistica nazionale che vedrà come sfondo il cuore della città di Napoli, con le sue strade storiche e caratteristiche e i suoi monumenti proprio nel centro del capoluogo campano. Una manifestazione voluta dall’Organizzazione europea volontari di prevenzione e Protezione civile nell’ambito del progetto Ambiente patrocinato dal Comune di Napoli, la quarta municipalità, il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e dall’Unesco. La maratona si snoderà su 10 km attraversando i luoghi più significativi dei quartieri San Lorenzo, Vicaria, Poggioreale e della Zona Industriale; avrà inizio alle 8.30 di domenica 11 marzo dallo stadio militare Albricci. Tantissime le adesioni, oltre ogni previsione: circa mille gli atleti iscritti, alcuni provenienti da altre regioni d’Italia. “Grazie al comune di Napoli, al sindaco, all’assessore Borriello e all’assessore Parisi con la collaborazione della quarta municipalità abbiamo potuto realizzare la quarta edizione di questa manifestazione che vuole lanciare un messaggio sociale accanto a quello della bellezza dello sport”, ha dichiarato l’organizzatore Alfonso Iavarone.  Testimonial d’eccezione Patrizio Oliva, ma sono tante le forze impiegate per la buona riuscita dell’evento e per la sicurezza dei partecipanti. Al termine della gara anche un ricco buffet per festeggiare i vincitori in un momento di condivisione di valori importanti, dove i protagonisti sono i napoletani stessi e tutti coloro che amano lo sport , ripresi anche dalle telecamere di Capri Event nel corso della manifestazione. Anche il Comune si è messo a disposizione per garantire la buona riuscita dell’attività che mette ancora una volta Napoli al centro dell’attenzione nazionale. “Veniamo da giorni di pioggia e il Comune si sta adoperando per sanare le buche presenti in città anche in vista della gara di domenica”, ha dichiarato l’assessore allo Sport, Ciro Borriello. “Vogliamo offrire un’immagine sempre migliore della nostra Napoli anche agli occhi degli atleti provenienti da altre regioni italiane. Napoli è un fiore all’occhiello per il nostro paese e questa è l’unica gara che passa per il centro storico: è infatti uno dei motivi per cui dedichiamo grande attenzione a questa manifestazione, in grado di unire i principi sportivi con la conoscenza del grande patrimonio storico e culturale della città”.

13:12 8/03

di Redazione

Commenta


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRE IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno