Mercoledì 20 Febbraio 2019 - 14:29

Il corpo umano emette luce. Alle ore 16 il picco massimo

Il corpo umano emetterebbe radiazioni luminose nel campo del visibile. Una ricerca condotta in Giappone da Hitoshi Okamura e i suoi colleghi ha scoperto che uomini e donne emettono luce nello spettro del visibile, anche se 1000 volte meno intensa di quella rilevabile a occhio nudo. In realtà, secondo i ricercatori tutti gli esseri viventi emettono una debolissima luce, prodotta da alcune reazioni biochimiche che coinvolgono i radicali liberi. 
Nudi per la scienza. Gli scienziati giapponesi hanno fotografato 5 volontari con una speciale macchina fotografica sensibile alla luminosità di un singolo fotone. I modelli sono stati immortalati nudi, all’interno di una stanza perfettamente buia, a intervalli di 3 ore, tra le 10 del mattino e le 10 di sera. Ogni posa è durata 20 minuti e l’esperimento si è ripetuto per 3 giorni di seguito. 
Brillare di luce propria. ebbene, è risultato che il corpo umano, e in particolare la testa, emettono radiazioni luminose nel campo della luce visibile. La maggior luminosità si ha attorno alle 4 del pomeriggio, mentre il picco opposto è alle 10 del mattino. Secondo i ricercatori il volto è più luminoso del resto del corpo poichè essendo più esposto al Sole produce una maggior quantità di melanina e questo pigmento contiene una componente fluorescente che accentua la debolissima luminosità della pelle. Obiettivo dello studio è ora quello di capire se questa luminosità biochimica possa essere utilizzata a fini diagnostici, per scoprire eventuali anomalie e malfunzionamenti nel nostro corpo.

09:46 10/03

di Redazione

Commenta

Torna il "Karaoke" con Pintus: ecco come partecipare

Dopo aver fatto cantare un’intera generazione, torna nelle piazze e nelle case di tutta Italia, “Karaoke”. Sul palco dello show itinerante - in onda a fine marzo su Italia1 - Angelo Pintus. La regia e la direzione artistica sono affidate a Roberto Cenci.

LE PRIME TAPPE

Il tour del programma prende il via dal Veneto: sabato 14 e domenica 15 marzo in piazza Bra dalle 19.00, nella magica cornice del centro storico di Verona. Nel capoluogo scaligero chiunque potrà diventare protagonista per una notte intonando la propria canzone preferita o semplicemente assistere al grande concerto “spontaneo” di un’intera città. Ad Angelo Pintus, il compito di dare il ‘la’ alle canzoni e far cantare i più audaci, intonati o stonati che siano.

Subito dopo, martedì 17 e mercoledì 18 marzo, “Karaoke” giungerà a Treviso, in Piazza della Vittoria.

COME PARTECIPARE: CASTING ONLINE E CASTING APERTI

Partecipare è semplicissimo: basta andare sul sito www.karaoke.mediaset.it, accedere all'area riservata agli aspiranti concorrenti (maggiorenni) per inviare il proprio video di presentazione (max 1 min e mezzo), altrimenti presentarsi nelle piazze il giorno precedente la registrazione della puntata per prendere parte a un vero e proprio casting.

La produzione del programma aspetta gli italiani ‘canterini’ dalle 10.30 alle 18.00:

- a Verona, venerdì 13 marzo in via dei Mutilati 8;

- a Treviso, lunedì 16 marzo in via Terraglio 140, presso l’Hotel Maggior Consiglio.

16:39 9/03

di Redazione

Commenta

Nasa: Spacecraft è la prima ad orbitare attorno a un pianeta nano

Dawn spacecraft è diventata la prima missione a raggiungere l'orbita attorno a un pianeta nano. La navicella spaziale è stata catturato a circa 38 mila miglia (61.000 chilometri) da Ceres, dalla gravità del pianeta nano a circa 04:39 PST (07:39 EST) Venerdì.

13:59 9/03

di Redazione

Commenta

Magneti Marelli domina nelle "Car of the Year 2015"

A partire dalla vincitrice, la Volkswagen Passat,  le tecnologie Magneti Marelli sono a bordo di cinque delle sette finaliste del prestigioso riconoscimento “Car of the Year 2015”. Le soluzioni Magneti Marelli adottate su queste vetture spaziano in particolare negli ambiti illuminazione, powertrain e sistemi elettronici.

13:52 9/03

di Redazione

Commenta

Violante Placido sgomma per Luc Besson in “Transporter” 2

Arriva su Premium Action, in esclusiva prima visione tv, la seconda stagione inedita di "Transporter – The Series" di Luc Besson, la serie firmata con Robert Mark Kamen che segue il successo cinematografico di ben tre pellicole di successo prodotte dal cineasta francese: The Transporter (2002), Transporter: Extreme (2005) eTransporter 3 (2008). L’appuntamento è dal 17 marzo, ogni martedì in prima serata.          

Nella seconda stagione irrompe in scena Violante Placido – nei panni dell’affascinante Caterina “Cat” Boldieu, ex spia francese che affianca sul campo il protagonista Frank Martin (Chris Vance) nel corso delle sue scatenate avventure. La prima puntata (e molti episodi) della seconda stagione vantano altresì la firma di Frank Spotnitzdi “X-Files”. Di produzione franco-canadese, il serial segue gli avvenimenti della trilogia cinematografica che rimette in pista - è il caso di dirlo - l'asso del volante Frank Martin (Vance), ingaggiato per le missioni più pericolose ed acrobatiche a patto che il prezzo sia all'altezza del rischio. Il suo compito è quello di "trasportare" di tutto, dappertutto e per chiunque. Il nostro segue tre regole "guida" sulle quali non transige (o meglio, tenta di non trasgredire): nessuna trattativa, niente nomi e mai aprire la consegna. Oltre che alla guida, il nostro, che vanta un addestramento nelle Forze speciali della SAS, è oltremodo specializzato in tecniche di combattimento e sopravvivenza.   François Berléand, unico membro del cast su grande schermo a sopravvivere sul piccolo, è ancora l'ispettore di polizia Tarconi di Nizza, complice del protagonista quando egli opera nei parametri della legge. Juliette Dubois (Delphine Chanéac) è un'agente della Direzione degli Interni francese che indaga sull'attività del protagonista, il quale non resta immune al di lei fascino. Dieter Hausmann (Charly Hübner), confidente di Martin, è il meccanico iper-tecnologico che modifica e ripara l'Audi A8 con la quale il nostro, vestito come un dandy anche nelle situazioni più estreme, sfreccia in lungo e in largo.          Vance ricopre il ruolo che al cinema è stato interpretato da Jason Statham. Nel corso delle riprese ad alto tasso di azione l'attore si è ferito, seppur lievemente, obbligando la produzione ad uno stop di due settimane. Accanto a Besson, i produttori esecutivi sono Timothy J. Lea, Fred Fuchs, Brad Turner, Jan Banneman, Takis Candilis. Si dice che il budget delle prime 12 puntate del telefilm abbia superato quota 40 milioni di dollari, mentre le riprese si sono spostate tra Parigi, Berlino, Nizza e Toronto (sede quest'ultima della maggior parte delle riprese). La puntata pilota è stata diretta da Stephen Williams, pluri-regista di Lost. Nathaniel Méchaly compone l'adrenalinica colonna sonora.

13:45 9/03

di Redazione

Commenta

“The Big Bang Theory” ricorderà Spock-Nimoy

The Big Bang Theory” dedicherà un commosso tributo a Leonard Nimoy, il signor Spock di "Star Trek" scomparso il 27 febbraio. “L'impatto che hai avuto sul nostro show e sulle nostre vite è eterno”: è il messaggio apparso al termine della puntata andata in onda negli Stati Uniti giovedì scorso a corredo di una foto in bianco e nero dell'attore. Nimoy non aveva mai recitato nella sitcom, alla quale aveva prestato solo la voce in un episodio trasmesso nel 2012. Il creatore della serie Chuck Lorre non ha mai fatto mistero di essere un fan di “Star Trek” e di sognare una partecipazione di Nimoy al suo show, un desiderio in parte realizzato il 29 marzo del 2012 nel centesimo episodio della serie tv, in cui tante volte Spock è stato – e viene ancora oggi – citato. In quell'occasione, l'attore prestò la voce a un pupazzo con le sembianze del popolare personaggio di “Star Trek” che si animava durante un sogno del protagonista Sheldon Cooper (Jim Parsons), sfegatato ammiratore della serie e soprattuto di Spock.

13:42 9/03

di Redazione

Commenta

"Isola dei famosi", le anticipazioni della 6a puntata

Sesto appuntamento con L’Isola Dei Famosi, condotta da Alessia Marcuzzilunedì 9 marzo alle 21:10 suCanale 5.

La ex desnuda Cecilia Rodriguez ha trascorso la sua prima settimana insieme agli altri naufraghi su Playa Uvarompendo alcuni degli equilibri finora instauratisi.  Brice Martinet rimasto inizialmente da solo ad affrontare le difficoltà di Playa Desnuda ha accolto Le Donatella in visita nel fine settimana.

Nel corso della puntata scopriremo chi tra i due nominati della settimana, Rocco Siffredi e Andrea Montovoli, dovrà lasciare per sempre Playa Uva. A deciderlo sarà il voto dei telespettatori attraverso sms, web, Twitter e l’app Mediaset Connect.

La prova leader di questa settimana ha visto trionfare nuovamente Alex Belli, che ha conquistato l’immunità dalla nomination. Durante la puntata di domani scopriremo insieme ad Alvin, in diretta dall’Honduras, chi saranno i nuovi nominati.

In studio con Alessia Marcuzzi ci sarà l’ultimo eliminato, Pierluigi Diaco, per commentare in diretta la sua esperienza da naufrago.

Come sempre, Alfonso Signorini e Mara Venier commenteranno dallo studio, insieme ad Alessia Marcuzzi, avventure e disavventure dei concorrenti dell’#Isola.

Il sito ufficiale è www.isola.mediaset.it e l’applicazione gratuita Mediaset Connect è scaricabile all’indirizzowww.mediasetconnect.it. L’hashtag ufficiale del programma è #isola.

13:39 9/03

di Redazione

Commenta

Startup: ecco la mappa social dell'innovazione digitale

Trecentoventinovemila tweet, 140.000 utenti unici e 1 miliardo di impression generate: questi i numeri dell’indagine 2014 realizzata dal Marketing Digital Lab di IBM Italia e da Talent Garden, il più grande network europeo di coworking focalizzato sul digitale, con l’obiettivo di analizzare il dibattito che ruota intorno all’innovazione e al mondo delle startup in ambito social.
Per individuare i protagonisti di un dialogo senza soluzione di continuità, così come gli argomenti e i momenti di maggiore aggregazione, i team di lavoro sono partiti dall’esame delle conversazioni ospitate da otto e-Magazine (@Wireditalia, @Che Futuro, @CorrInnovazione, @EconomyUp, @Startupbusiness, @Ideastartup, @Startup_Italia e @Startupperblog) filtrando quindi l’impressionante numero di tweet con l’impiego degli hashtag più rappresentativi.

“La ricerca – dichiara Davide Dattoli, Ceo e CoFounder di Talent Garden - è nata dalla comune volontà di offrire strumenti utili a una migliore comprensione del panorama italiano delle startup. Con IBM Italia abbiamo cominciato a collaborare due anni fa e, da allora, sono state intraprese diverse iniziative congiunte per favorire e facilitare i processi di innovazione. Le due realtà sono complementari: mentre Talent Garden fornisce spazi e servizi, IBM dà le piattaforme tecnologiche per far crescere i business digitali”.

“La collaborazione con Talent Garden - aggiunge Giuseppe Ravasi, manager Ecosystem Development di IBM Italia - ha finora generato preziose sinergie e un concreto sostegno alle nuove imprese digitali sull’intero territorio nazionale. Per il loro sviluppo garantiamo tecnologie soprattutto in ambito Cloud, oltre che attività tecniche ed eventi di marketing e comunicazione. L’ecosistema è in crescita – conclude Ravasi - e ora guarderemo anche all'estero”.

A emergere è la fotografia di un universo dinamico che esprime il forte livello di coinvolgimento intorno all’innovazione digitale e al canale social che meglio sa favorirlo. 
Entrando nello specifico, sono tre i macrotemi cui è possibile ricondurre le centinaia di migliaia di tweet indagati. Il primo chiama in causa gli Open Data e, in ambito normativo e finanziario, il ruolo abilitante atteso dalle Istituzioni di cui si avvertono il distacco e i ritardi.
Un secondo filone individua invece il mercato emergente della sharing economy che spinge alla rivisitazione del modo di lavorare e fare business – si pensi, appunto, a formule come il crowdfunding – mentre l’ultimo aggregato evidenzia il grado di attenzione alla digital economy da parte degli IT player che scendono in campo con programmi e tecnologie specifiche.
Qualche sorpresa si registra nella classica degli hashtag più utilizzati. Alle spalle degli attesi #startup e #innovazione, si piazzano infatti #crowfunding, #opendata e #bitcoin. E quest’ultimo ci dice quanto interesse abbiano suscitato argomenti come la crypto-currency e le monete alternative.

Spazio, in sede di analisi, anche alle differenze di genere e al dato geografico. Mentre gli uomini, ben rappresentati con un 72% di conversazioni rilevate, si concentrano più su temi legati ad aspetti tecnici e finanziari, le donne dimostrano maggiore propensione ad argomenti come la condivisione, la creatività e il design. Entrambi vivono in maggior misura a Milano, seguita da Roma e, con un distacco percentuale via via significativo, in centri come Torino, Brescia, Napoli, Venezia, Bologna, Trento, Pisa o Modena.
L’indagine, infine, ricorda quali eventi del 2014 sono stati in grado di catalizzare l’attenzione – da menzionare Heartbleed Disclosure sulla cybersecurity e Digital Venice che, l’8 luglio, registrò un picco ufficiale di 4500 tweet intorno all’hashtag ufficiale – e mostra una rappresentazione grafica delle conversazioni tra le molteplici comunità di utenti e del ruolo chiave degli influencer.

22:37 7/03

di Redazione

Commenta

Come fare il sushi: da dove iniziare

Prima di iniziare a fornirvi ricette sushi, grammature, strumenti base e consigli per trasformarvi in Sushi Ninja, è bene conoscere un po’ di storia.

Il Sushi è un cibo che in Giappone viene consumato quotidianamente e sta ad indicare un insieme di preparazioni a base di riso accompagnato da altri ingredienti (pesce, verdure o alghe) viene definito Sushi.

Il Sushi in realtà nasce come metodo di conservazione, infatti nel V secolo a.C. il pesce veniva fatto fermentare avvolto dal riso e dal sale, nei secoli poi questa tecnica si è evoluta fino all’utilizzo dell’aceto di riso, ingrediente che tutt’oggi fa parte della preparazione. Preparare il sushi è un arte che viene insegnata da uno shokunin anziano, maestro di sushi, a un aspirante shokunin, che con grande sacrificio impara tutte le tecniche. 

Come fare il sushi: da dove iniziare
Qui di seguito potete trovare le ricetta per preparare il riso per il sushi e le tecniche per creare i vostri sushi roll. Gli attrezzi che vi serviranno, per questa parte e per quella successiva:
– l’hangiri, la vaschetta di legno dove far riposare il riso per il sushi
– un coltello molto affilato per tagliare il sushi
– una stuoia di bambù per arrotolare.

Gli ingredienti indispensabili da avere in cucina:
– riso giapponese dai chicchi piccoli e tondeggianti, detto Kome;
– fogli di alga nori;
– wasabi;
– aceto di riso.

Ricetta Sushi livello Ninja
Avete seguito le tre regole d’oro (cuocere il riso, avvolgerlo e preparare dei piccoli pezzetti) e ora siete degli esperti tanto da non dover più leggere? Bene, è giunto allora il momento di divertirvi preparando tante ricette sushi gustose e divertenti!

N.B: è importantissimo affilare bene i vostri coltelli prima di procedere con la preparazione del vostro sushi; avere coltelli ben affilati, infatti, permette di fare dei tagli più netti e lineari che renderanno il vostro piatto di sushi un piatto bello da offrire a tavola ai vostri amici!
Nel sito indicato di seguito troverete le ricette sushi per deliziare i vostri ospiti!

Fonte: http://www.sushiando.it/

22:24 7/03

di Redazione

Commenta

Pilota di droni: il mestiere del futuro

Da Aprile 2014 esiste la professione di Pilota di Multirotori (droni). Ne parlano anche Focus, Business and Tech, Infojob Magazine,Futuro Quotidiano, Quadricottero news, DronEzine, Quì Finanza. Ed è così che Campania Futura ha creato un workshop, sia per coloro che vogliono fare i primi passi verso questa nuova Professione, sia per i tanti professionisti che trarranno indiscusso vantaggio dall’uso personale di multirotori.

Questa nuova tecnologia può applicarsi ai più disparati campo come videomaker, fotografo, giornalista, documentarista, wedding planner, perito, architetto, geometra, architectural designer, ingegnere, costruttore residenze luxury, costruttore navale, vigilante od operatore sicurezza territoriale, topografo, geologo, enologo, archeologo, titolare di attività premium (produzioni agricole o vinicole pregiate, golf, equitazione, campi di gara auto-moto-sci-parapendio etc). 

L'evento si terrà venerdì prossimo alle 15 presso la Sede Campania Futura S.r.l. via Brin, 65 - 80142 Napoli ed avrà il titolo "Pilota di droni: professione del futuro".

 

Multirotori: alcuni utilizzi

Esempi operazioni analisi del territorio: aerofotogrammetria, topografia, GIS, cartografia, aggiornamenti mappe del territorio, carte tematiche in scala, riprese e foto aeree, rilievi aeroportuali, termografia, modellazione 3D, meshing avanzato, laserscanning etc.

Esempi operazioni tecniche: analisi aria ed ambiente, ispezioni tralicci alta tensione, logistica, ispezioni di cave, invasi e luoghi impervi/inaccessibili, report stato avanzamento lavori cantieristici, verifica strutture in zone pericolose etc.

Esempi di operazioni a fini di sicurezza: prevenzione incendi boschivi, rilievi giudiziari, crime investigation and analysis, monitoraggio territorio ed aziende, ricerca oggetti e persone, uso in caso di dissesto geologico etc.

Esempi di altri tipi di operazioni: sperimentazione in ambito Universitario oppure Enti di Ricerca e realtà all’avanguardia in vari settori. valorizzazione immobiliare, rilievi e perizie beni culturali e/o artistici, raccolta dati relativi a colture, documentazione di eventi istituzionali e simili etc.

Nota: le operazioni devono essere svolte con mezzi riconosciuti/autorizzati da ENAC e rispettando il Regolamento vigente, inclusi i dettami per la sicurezza di persone e cose, nonchè dei mezzi in volo.

12:16 4/03

di Redazione

Commenta

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno