Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email

NAPOLI. Giovedì sera al teatro Trianon l’artista Salvatore Pinto ha consegnato a Nino D’Angelo (insieme nella foto con il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli) un disegno che ritrae i genitori del cantautore. L’incontro è stato organizzato dal consigliere regionale dei Verdi e membro della commissione Cultura Francesco Emilio Borrelli. Un momento emozionante per l’artista che ha voluto omaggiare il suo cantante preferito: «È stata un’opera che mi è venuta da cuore. Nino D’Angelo rappresenta per me quello che Sergio Bruno rappresenta per lui». Pinto ha poi spiegato come gli è venuta l’idea: «Sono solito lavorare con le sue canzoni in sottofondo. Mentre lo ascoltavo ho pensato che sarebbe stato bello realizzare un’opera in suo omaggio. Visitando il suo profilo Instagram ho visto che aveva postato una foto di suo padre. Da lì mi è venuta l’idea del ritratto dei genitori». «È un grande piacere assistere ad eventi del genere – ha affermato il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli - Il tributo è rappresentativo dell’affetto del popolo partenopeo nei confronti di un figlio che ha portato la napoletanità in giro per il mondo».

L'INCONTRO