Giovedì 30 Marzo 2017 - 22:37

U2 in tour in Italia per i 30 anni di "Joshua Tree"

È la notizia che milioni di fan in tutto il mondo stavano aspettando: gli U2 tornano a suonare negli stadi con The Joshua Tree Tour 2017. Un evento per celebrare il trentesimo anniversario dell’omonimo e quinto album di Bono &Co. La data da segnare per il numerosissimo pubblico italiano è sabato 15 luglio, location lo Stadio Olimpico di Roma. E come special guest per questa tappa ci sarà Noel Gallagher’s High Flying Birds (mentre nel Nord America sono stati scelti Mumford & SonsOneRepublic e The Lumineers): «Sarà un piacere e un onore - così Noel Gallagher - dare il mio contributo a quello che tuttora è il più grande spettacolo al mondo».

Le emozioni di Bono Vox

«Recentemente ho riascoltato The Joshua Tree per la prima volta dopo quasi 30 anni - ha dichiarato Bono Vox - è come un’opera. Tante emozioni che sono stranamente attuali: l’amore, la perdita, i sogni spezzati, la ricerca dell’oblio, la polarizzazione, tutti i grandi temi. Ho cantato molte di queste canzoni diverse volte, ma mai tutte. Ne ho proprio voglia, se il nostro pubblico è eccitato come noi. Sarà una serata grandiosa».

The Joshua Tree

“With Or Without You”,“I Still Haven’t Found What I’m Looking For” e “Where The Streets Have No Name”, sono brani che hanno segnato la storia della band. Tutte hit di quel The Joshua Tree uscito il 9 marzo 1987, The Joshua Tree. Acclamato in tutto il mondoè stato il primo album degli U2 a raggiungere il primo posto negli Stati Uniti, dominando le classifiche di Regno Unito e Irlanda, e vendendo oltre 25 milioni di copie in tutto il mondo, trasformando quindi Bono, The Edge, Adam Clayton e Larry Mullen Jr  in superstar. Prodotto da Brian Eno e Daniel Lanois, il disco vinse ben due Grammy, tra cui Album dell’Anno (il primo di 22 ricevuti a oggi, che li rende la rock band con il maggior numero di riconoscimenti nella storia dei Grammy) e contiene il leggendario artwork che ha consolidato la carriera del fotografo e regista Anton Corbijn. Le registrazioni avvennero a Dublino, ai Windmill Lane Studios e Danesmoate, la casa che poi è diventata la dimora del bassista Adam Clayton.  

Il tour 

Dopo il rivoluzionario iNNOCENCE + eXPERIENCE Tour del 2015, U2: The Joshua Tree Tour 2017 segnerà il ritorno della band sui palchi degli stadi dopo il 360° Tour (2009-2011), il tour di maggiore successo nella storia, visto da oltre 7.3 milioni di fan in tutto il mondo. U2: The Joshua Tree Tour 2017 partirà il 12 maggio da Vancouver e farà tappa in alcuni stadi del Nord America e dell’Europa, tra cui la primissima esibizione da headliner in un festival statunitense al Bonnaroo Music & Arts Festival, e un concerto nella loro Dublino, al Croke Park il 22 luglio.

I biglietti

I biglietti per U2: The Joshua Tree Tour 2017 saranno in vendita da lunedì 16 gennaio in Irlanda, Regno Unito ed Europa (dalle 10:00 per l’Italia), e da martedì 17 gennaio in Canada e Stati Uniti. Come sempre, gli iscritti al Fan Club ufficiale degli U2 potranno accedere ad una prevendita esclusiva su U2.com da mercoledì 11 gennaio ore 9:00 a venerdì 13 gennaio ore 17:00 (ora locale). Ci saranno biglietti di Prato in piedi e Tribune a sedere. Ci sarà un limite di acquisto di 4 biglietti per gli iscritti al fan club e di 6 biglietti per la vendita generale. In Nord America tutti i biglietti di prato saranno “paperless”, se non diversamente indicato. U2: The Joshua Tree Tour è prodotto da Live Nation Global Touring. UPS è il fornitore Logistico Ufficiale del Tour.

11:33 9/01

di Alessandro Savoia

Commenta

Rubriche

I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
SEX AND NAPLES
di Mariagrazia Poggiagliolmi
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano