Mercoledì 13 Dicembre 2017 - 2:36

Il grande giornalismo per i Campi Flegrei alla prima edizione del Premio Campania Terra Felix

Venerdì 15 dicembre - alle ore 17 - nella Sala dell’Ostrichina del Complesso Borbonico del Fusaro, a Bacoli (Napoli), si terrà la premiazione della prima edizione del Premio giornalistico Internazionale “Campania Terra Felix” dedicato ai giornalisti che si sono occupati di turismo, cultura, ambiente, storia, archeologia, beni culturali, enogastronomia, sociale, sport, scienza e lavoro. Presenta la serata la giornalista Rosaria Morra.

La manifestazione è stata organizzata dall’Associazione della Stampa Campana - Giornalisti Flegrei presieduta dal giornalista Claudio Ciotola. Riceveranno il premio alla carriera: Antonio Sasso, direttore del quotidiano “Il Roma”, Gianfranco Coppola, giornalista Rai e il celebre giornalista Emilio Fede. La commissione ha proclamato i seguenti vincitori.

Per la carta stampata: Nello Mazzone (reportage pubblicato su Il Mattino dal titolo: “Rione Terra, il pasticcio dei fondi intoccabili” e “Ricomposta la lettura storica, non fermiamoci proprio adesso”), Pasquale Raicaldo (Il Venerdì di Repubblica per l’articolo “Un tuffo nella storia per i mosaici sommersi”) e Vincenzo Iurillo (il Fatto Quotidiano: “Napoli, bimbi usati dai clan per spacciare”).

Per i servizi giornalistici online: Antonio Cangiano (IlMattino.it “Tour gratuito alla scoperta della città sommersa”) e Patrizia Capuano (IlMattino.it “Baia sommersa svela altri tesori: al via nuovi percorsi”).

Per la categoria tv la vincitrice è Chiara Buratti per il video del programma Memex di Rai Scuola: “Campi Flegrei: il bradisismo dallo spazio”. Sarà consegnato il premio alla memoria alla famiglia del giornalista de Il Mattino Franco Mancusi. Menzioni speciali per il professor Lucio Meglio e lo scrittore Salvatore Pignataro. Saranno premiati, inoltre, per la professionalità dimostrata nel settore della comunicazione Giovanni Scafoglio, responsabile comunicazione di Mirabilandia e Biagio Looz, comandante della Guardia di Finanza.

Una sezione del Premio è stata riservata alle scuole del territorio. Gli istituti che sono risultati vincitori: Istituto “Palasciano” di Pianura, Istituto “Falcone” di Pozzuoli, Ic “Russo” di Pianura, Ic Plinio il Vecchio-Gramsci di Bacoli, Ic “Paolo di Tarso” di Bacoli, Ic 8 “Oriani-Diaz” di Pozzuoli.

Durante la manifestazione saranno proclamati i membri del Comitato d’Onore dell’Associazione della Stampa Campana - Giornalisti Flegrei. Le opere che saranno consegnate ai vincitori sono state realizzate dagli artisti Francesca Confessore, Davide Capasso (Walton Zed) e Gerardo Acampora).

La manifestazione gode del patrocinio dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti e della Regione Campania e della collaborazione del Comune di Bacoli. Hanno concesso i patrocini morali il Comune di Napoli, il Comune di Pozzuoli, il Comune di Quarto, il Comune di Monte di Procida e della IX Municipalità (Pianura e Soccavo) del Comune di Napoli.

www.giornalistiflegrei.it – www.premiocampaniaterrafelix.it

20:40 12/12

di Redazione

Commenta

“Bianco Natale-il presepe vivente dai monti Lattari alla costiera amalfitana”

PIMONTE. Cinque paesi fanno squadra per rilanciare la vocazione turistica e di accoglienza della comunità dei Monti Lattari: il 12 dicembre prende il via la rassegna “Bianco Natale – il presepe vivente dai monti Lattari alla costiera amalfitana” che coinvolgerà fino al 7 gennaio 2018 Pimonte, Casola, Corbara, Lettere e Santa Maria la Carità. A inaugurare la rassegna nella tensostruttura “teatro provvisorio” di Pimonte sarà il 12 dicembre lo spettacolo “Scusate se insisto” con Lino Barbieri (che sarà replicato il 23 dicembre nella piazza Crocifisso di Casola e il 6 gennaio nel castello di Lettere) cui seguirà la sfilata per le strade del paese dei personaggi del presepe accompagnati dal Gruppo della Tammorra Pimontese. Due giorni dopo, il 18 dicembre, Rosalia Porcaro presenterà lo spettacolo “Donne”. Tra i giovani nomi su cui punta la rassegna c’è il cantante Oceano che si esibirà il 21 dicembre a Pimonte e il 29 a Corbara. Dal 17 dicembre al 7 gennaio andrà in scena nella Valle Lavatoio di Pimonte il presepe teatralizzato, “Lo cunto de lu presebbio” curato da Emilio Massa e Gaetano Basile. Sarà una esperienza unica. Nella Valle Lavatoio, una struttura presepiale naturale, rivivrà una San Gregorio Armeno vivente settecentesca. Gli spettatori si troveranno a camminare in questo presepe e incontreranno i tanti personaggi che da sempre lo popolano. Ad accompagnarli in un cammino tra onirico e reale,  ci saranno due meravigliati e smarriti viandanti, Razzullo e Sarchiapone, 60 figuranti che fanno parte della comunità di Pimonte e 20 attori che animeranno e daranno vita ai personaggi di un presepe teatralmente interattivo. “Il ‘Bianco Natale’  - afferma l’assessore al Turismo e allo Spettacolo del Comune di Pimonte Speranza Fusco - è un evento diventato nel tempo una grande risorsa turistica e culturale per lo sviluppo del territorio, grazie alla particolare e avvolgente atmosfera del Presepe Vivente, che rappresenta la volontà di promuovere l’itinerario delle tradizioni artigianali tipiche della realtà storica del territorio dei Monti Lattari”. Nella Valle Lavatoio da 25 anni si rappresenta la natività. La novità dell’edizione 2017, è che il Presepe per la prima volta viene teatralizzato. “Voglio rispettare la classicità della tradizione presepiale - dice il regista Emilio Massa -. Un evento come la Natività non può essere stravolto perché ha in sé sia il carattere religioso che pagano. E’ un’icona classica”. Il 22 dicembre la tensostruttura ospiterà il concerto di Maria Nazionale “Canto d’autore”. E, sempre restando a Pimonte, il 2 gennaio 2018 ore 18,30 Emilio Massa presenterà “Tombolata Show”. L’irriverente cabala numerica tradizionale si terrà anche il 5 gennaio in piazza Roma a Lettere. Ogni paese della comunità offrirà un ricco programma fatto di mercatini natalizi, di spettacoli affidati alle scuole, di concerti, animazione e intrattenimento per i turisti e per gli abitanti. Altra grande novità di “Bianco Natale” è un gioco di carte pensato ad hoc: ideato dal game designer Dario Massa, “Pimonte” è sia un ‘normale’ mazzo di carte francesi sia un gioco che unisce tradizione e design moderno. Massa ha realizzato per l’occasione una speciale Caccia al tesoro che in accordo con l'associazione Giovani di Pimonte, si svolgerà il 27 e 28 dicembre nei 5 paesi per una ‘due giorni’ difficile da dimenticare, sospesa tra la magia del Natale e uno scenario naturale ancora incontaminato.

20:26 12/12

di Redazione

Commenta

Party inaugurale da Gt Channel con Cecchi Paone e Tittocchia

Big party a Napoli il prossimo 13 dicembre per l’inaugurazione del nuovo centro di produzione televisiva GT Channel. Sul red carpet si alterneranno importanti personaggi del mondo dello spettacolo, che seguiranno la presentazione dei nuovi studi televisivi dell’emittente, dedicati in buona parte alla produzione per terzi.

Testimonial della serata saranno l’attrice e conduttrice televisiva Emanuela Tittocchia, e l’anchorman e giornalista Alessandro Cecchi Paone.

La struttura, di proprietà dell’editore Tony Florio,vanta le più moderne tecnologie audiovisive e tutta la catena completa del prodotto audiovisivo, con spazi di accoglienza che vanno dai garage al coperto e all’aperto, alla grande hall di ricevimento e attesa, con angolo bar, camerini, perfettamente riscaldati e accorsati per ogni tipo di esigenza e preparazione. I locali si articolano su tre piani, collegati da corridoi, scale, montacarichi e ascensore, tutto perfettamente insonorizzato e adeguato alle tecniche più moderne. Si sviluppano su tre studi televisivi, di varia utilizzazione, serviti da fari esclusivamente a led e da una complessa rete di cablaggio e canalizzazione nascosta.

L’evento, per cui si richiede l’abito lungo o da sera, sarà contraddistinto da momenti musicali, di spettacolo e dj set. Ci sarà spazio inoltre per la solidarietà e nel corso della  festa saranno raccolti fondi a favore della onlus Do-No che si occupa di sostegno ai bambini malati del Pausillipon.

La serata verrà, ripresa dalle telecamere di GT CHANNEL, che realizzerà uno speciale  che andrà in onda sulla rete nazionale di Canale Italia.

20:18 12/12

di Redazione

Commenta

Anticorruzione e trasparenza: l'Aitra si presenta a Napoli

Napoli. Mercoledì 13 dicembre alle ore 10.00 si terrà, presso la sede dell’Istituto italiano per gli studi filosofici di Napoli, in via Monte di Dio 14, un interessante incontro sull’anticorruzione e la trasparenza nella pubblica amministrazione. Il convegno, dal titolo “Misure di legalità nelle società a controllo pubblico: il principio di compatibilità tra uso e abuso del diritto”, è organizzato dall’associazione Italiana Trasparenza e Anticorruzione (AITRA), che per la prima volta si presenta in Campania. AITRA è un´associazione senza fini di lucro, costituita il 12 giugno 2015, che riunisce dipendenti pubblici, professionisti, uomini e donne d’azienda, che vivono in prima persona le responsabilità e le esperienze connesse al ruolo di RPC (Responsabile della Prevenzione della Corruzione) e/o RT (Responsabile della Trasparenza).Presenzieranno all’incontro, moderato da Alessandro Milone, le massime autorità e personalità in materia, tra gli altri Raffaele Cantone, Presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione, Stefano Toschei (Consiglio di Stato), Cinthia Pinotti (Corte dei Conti), Paola Balducci (Consiglio Superiore della Magistratura) e Giorgio Martellino, Presidente di Aitra. L’evento è patrocinato dalla regione Campania, da AIGI, dall’ordine degli Ingegneri di Napoli, da Confapi, dall’ordine dei Commercialisti ed esperti contabili di Napoli e dal portale Ius In Itinere.

20:12 12/12

di Redazione

Commenta

Al Museo del Tessile la mostra su Nino Lettieri con Anna Fendi

Sarà Nino Lettieri il protagonista della mostra il Museo del Tessile e dell’Abbigliamento “Elena Aldobrandini” proporrà a turisti ed appassionati di moda in occasione delle prossime festività natalizie e che sarà inaugurata dal Commissario della Fondazione Mondragone Maria D’Elia venerdì 15 dicembre alle ore 19 presso la sede del museo (piazzetta Mondragone, Napoli). 
 
Haute couturier apprezzato sulle passerelle di tutta Italia e non solo, lo stilista campano è stato scelto infatti quale “protagonista della moda” nell’ambito dell’attività di valorizzazione dell’eccellenza sartoriale e delle sue nuove prospettive: un’iniziativa che ha entusiasmato anche il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, atteso all’evento e già presente a luglio in occasione della riapertura del Museo, e la testimonial della serata Anna Fendi. 
 
La mostra, che gode del patrocinio della Regione Campania e di Alta Roma, la più nota piattaforma di lancio per designer emergenti e centro propulsore dell’alta moda italiana, racconterà la storia di Nino Lettieri attraverso l’esposizione dei trenta abiti che meglio rappresentano le tappe della sua evoluzione artistica, documentata anche dagli scatti dei fotografi Antonio Aragona, Pino Leone e Michele Stabile. 
 
La mostra, che è stata anche inserita nel circuito Artecard e sarà quindi promossa in tutti gli Info Point regionali ai turisti internazionali in visita alla città di Napoli, rimarrà aperta al pubblico fino al 31 gennaio. 

20:12 12/12

di Redazione

Commenta

“Il tempo sospeso”, il nuovo romanzo di Rita Adinolfi

Mercoledì 13 dicembre alle ore 17, presso il foyer del Teatro Bellini in Via Conte di Ruvo 14, sarà presentato il romanzo “Il tempo sospeso” di Rita Adinolfi, Edizione Homo Scrivens, pagg.150.
Il lettore viene trasportato in un viaggio nel tempo, nel quale l’origine degli eventi storici narrati nel romanzo, viene avvolta in un alone di mistero fitto di equivoci e non motivata da cause accertate. Sembra di muoversi in uno dei libri di JK Rowling, dove le vicende storiche sono sapientemente contaminate da descrizioni fantastiche capaci di conferire alla narrazione luci, colori e prospettive suggestive. Questa tecnica narrativa mette in luce due importanti fattori: il primo, lo studio approfondito da parta della scrittrice sui periodi storici trattati; il secondo, la capacità di coinvolgere il lettore all’interno del racconto, abilitandolo a sentirsi un viaggiatore nel tempo. All’ incontro parteciperanno le protagoniste femminili del romanzo, le streghe che animeranno il pomeriggio, e interverranno con l’autrice Aldo Putignano, Valentina Bartoli, Fiorella Mainenti e Valentina Ercolino Perillo.

16:44 12/12

di Redazione

Commenta

Gigi Savoia al teatro Sannazaro con "I casi sono due": commedia dal ritmo fragoroso

È sempre un piacere assistere ad una commedia napoletana, ancor di più se sulla scena c’è un grande dello spettacolo e della tradizione comica napoletana come Gigi Savoia (foto Apns) che al teatro Sannazaro ha proposto “I casi sono due” di Armando Curcio. Interpretata egregiamente dallo stesso Savoia e da Gianni Parisi, la mise en scene ha visto inoltre la partecipazione straordinaria di Renato De Rienzo. 

UNA COMMEDIA DAL RITMO FRAGOROSO. La voce è un po’ più matura e la postura meditata rispetto a qualche anno fa, ma le movenze del comico, il brio e i ritmi di Savoia - necessari per interpretare questa commedia di Curcio - sono quelle di sempre, il plus valore: l’enorme esperienza che gli ha permesso di mettere ancora una volta in mostra un’interpretazione naturale e brillante. Una commedia dal ritmo fragoroso, leggera e a tratti malinconica che si basa sulla comicità dell’equivoco, esaltata dall’interpretazione di Gianni Parisi, ricca di tenacia attoriale, tempi comici e sfumature vivaci, che affonda le proprie radici nell’inesauribile tradizione del teatro comico napoletano. Da sottolineare ancora la prova di Savoia che nei panni del cuoco, ladruncolo, nonché figlio ritrovato del barone è un vero e proprio giullare dello spettacolo, dotato di un’irresistibile vis comica che, insieme a Parisi e De Rienzo, ha messo in piedi una serie di variopinte gag, tra giochi linguistici, deformazioni di parole e un bel dialetto partenopeo che ha catturato il pubblico e lo ha trascinato in piacevoli risate. 

TRA BATTUTE, MALINTESI ED EQUIVOCI. Anche gli altri attori del cast del resto si sono ben calati nelle loro parti e si sono mossi alla perfezione all’interno della scena, mantenendo elevato il ritmo della farsa con una catena di battute, malintesi, equivoci, freddure in dialetto e in rima, musica e scenette esilaranti. Per finire la scenografia estremamente essenziale è stata curata da Marco Comune, tutto ambientato all’interno di una bella sala da pranzo di una casa napoletana. Tutti questi elementi, assieme all’allegria che accompagna inevitabilmrnte le feste, hanno fatto si che lo spettacolo riuscisse bene facendo divertire lo spettatore in maniera limpida e spensierata.

11:27 12/12

di Teresa Mori

Commenta

Premio Campania Experience a Aniello Falanga

Aniello Falanga ha ricevuto da Campania Experience 7, presso il Comune di Napoli, il premio Migliore Pizzeria per l'utilizzo sapiente e la valorizzazione dei prodotti agroalimentari tipici e storici della Campania ed in particolare del suo territorio, il Vesuvio. Aniello con le sue pizze è protagonista a Campania Experience in piazza Municipio, ai piedi del Maschio Angioino fino al 17 dicembre. Campania Experience 7 è patrocinato dal Comune di Napoli e mira a raccontare il meglio della filiera agroalimentare campana. Haccademia è la pizzeria di Aniello Falanga situata a Terzigno, in via Panoramica Vesuvio 8 - www.haccademia.com

09:47 12/12

di Redazione

Commenta

Da Metamorsi gli “Incontri vulcanici” con Alfonso Crisci e Giuseppe Pignalosa

Incontro di talenti vesuviani giovedì 14 dicembre alle ore 20,30 al Metamorsi di Nola (Na). Protagonisti dell’evento intitolato “Incontri vulcanici” saranno Alfonso Crisci, chef di Taverna Vesuviana e fondatore di Metamorsi, e Giuseppe Pignalosa, maestro pizzaiolo e patron de Le Parùle. Ad affiancarli il giovane team del locale nolano che vede al banco pizzeria Giovanni Ostetrico e Carmine Nunziata e ai fornelli Gennaro Caggiano e Rossella Panico.

L’approssimarsi del Natale ha ispirato in maniera quasi naturale il tema di gran parte del menu della serata. Si inizierà con la pizza in teglia con scarole di Ostetrico e Nunziante per proseguire con la nota pizza Le Parùle di Pignalosa. Verrà, poi, presentato in anteprima il nuovissimo panino "Black Meat" creato da Crisci per il menu invernale del Metamorsi. Chiusura sempre in tema natalizio con la cassata siciliana di Caggiano e Panico.

Partner dell’evento, realizzato in collaborazione con Laura Gambacorta, sarà Perrella distribuzione che proporrà in abbinamento tre tipologie di birre Fravort e il liquore ai fichi del Cilento Passulara.

23:12 11/12

di Redazione

Commenta

Apre "Donna Luisella", la prima friggitoria gourmet anche per celiaci

A Napoli, nel quartiere Secondigliano, ha aperto i battenti "Donna Luisella", un nuovo format gastronomico che nasce dall'esperienza di Benvenuti al Sud, la pizzeria guidata dalla Famiglia Fusco (i gemelli pizzaioli Mirco e Danilo Fusco, la sorella Federica con mamma Luisella e papà Claudio) che conta già due sedi (una al corso Secondigliano 144 e l'altra al corso Vittorio Emanuele n.9 a due passi dalla metropolitana di Mergellina). Un format nuovo che mette insieme, per la prima volta, tutta la napoletanità: dall'arte del pizzaiolo, appena riconosciuta Patrimonio culturale immateriale dell'Umanità a quella delle ceramiche partenopee fino ai costumi tipici.
All'interno del locale sarà infatti possibile acquistare, insieme alle fritture, alle pizze e ai dolci proposti dalla famiglia Fusco anche oliere, piatti e altri prodotti realizzati secondo le tecniche della ceramica vietrese e napoletana.
Anche la selezione delle materie prime ha dato vita a una linea a marchio "Donna Luisella", alla quale è dedicato un ambiente espositivo.
Il nuovo locale, al corso Secondigliano 151, proprio di fronte a Benvenuti al Sud è prevalentemente da asporto ma servirà anche la sala della storica pizzeria consentendo alla clientela di degustare le novità gastronomiche. 
 
Le novità: frittatine gourmet in cinque versioni diverse
 
L' offerta gastronomica è legata alla  tradizione partenopea. Accanto ai fritti classici (si va dal cuoppo ai crocché) sarà possibile degustare una linea di fritti gourmet: fritattine con mille ripieni. Oltre a quelle alla bolognese, saranno servite con un cuore di salsiccia e friarielli, polpette, genovese , parmigiana di melanzane. I menù seguono la stagionalità delle materie prime.
Una zona di produzione-cottura separata è dedicata alla realizzazione di pizze senza glutine che vengono realizzate con tutti i protocolli specifici per garantire l'assoluta sicurezza di quanti sono affetti da celiachia . In particolare da Donna Luisella possono anche essere degustate pizze fritte senza glutine.
Nel corso dell'evento sarà poi lanciata una novità rustica da scoprire.
 
L'iniziativa
 
Domenica sera non mancherà un momento dedicato alle iniziative a sfondo sociale: partiranno, infatti, corsi periodici dedicati ai bambini e agli adolescenti delle periferie disagiate grazie ad accordi stretti dalla famiglia Fusco con associazioni del posto: la storica Alabaré, Aristide della famiglia e Secondigliano Futura che coinvolge anche bambini cn disabilità.
Ai ragazzi,in particolare, attraverso specifici laboratori, sarà insegnata l'arte del pizzaiolo. Al termine dei corsi, che andranno avanti fino al mese di giugno, sarà realizzato anche un video-social.
Alla conferenza stampa che si terrà alle ore 18 prenderanno parte, insieme ai gemelli Fusco e alla sorella Federica, alla signora Luisella e al marito Claudio Fusco, il presidente della Associazione Alabaré, Fabiana Costa, il presidente della circoscrizione, Maurizio Moschetti e i presidenti di due Associazioni di pizzaioili: Antonio Pace, guida dell'Associazione Verace pizza e il presidente dell'Associazione Mani D'Oro, Attilio Albachiara.

22:28 11/12

di Redazione

Commenta

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici