Mercoledì 23 Gennaio 2019 - 22:46

Cassa comune e consegna droga a domicilio, blitz contro i clan: 33 arresti

NAPOLI. Blitz anti camorra dei carabinieri di Napoli che con l'arresto di trentatré persone hanno azzerato la gestione di alcune piazze di spaccio. I carabinieri del Comando provinciale di Napoli hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip di Napoli, a carico di trentatré persone ritenute a vario titolo responsabili di associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata allo spaccio di stupefacenti, estorsione, rapina e detenzione illegale e ricettazione di armi da sparo. Il provvedimento cautelare è stato emesso dopo indagini dei militari, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, iniziate dopo l'omicidio di camorra di Rosario Grimaldi avvenuto nel quartiere Soccavo nel luglio 2013. E' emersa l'ascesa del clan camorristico dei ''Vigilia'' nel quartiere dopo la sua scissione dal gruppo dei ''Grimaldi''. Chiarita l'operatività del clan, fanno sapere i carabinieri, è stato individuato il reggente, Vigilia Alfredo Junior, figlio di Alfredo detenuto dal 2009.