Sabato 27 Maggio 2017 - 14:07

"Infinito sei", è online il nuovo videoclip di Shara

Infinito sei, disponibile in digital download e sulle principali piattaforme streaming, è il terzo singolo estratto dall’EP “Vento del Sud” della cantautrice Shara interamente scritto e composto dall’artista stessa. Questo EP è parte di un progetto molto ambizioso a cui Shara ha dato vita a fine 2011, il TERRONIAN PROJECT, teso a valorizzare e a promuovere le eccellenze delle terre del Sud Italia, luoghi ricchi di storia, arte, tradizioni, cultura e buon cibo, spesso tenuti nell’ombra.  

“ Questo mio ultimo lavoro discografico è stato un omaggio alla memoria di mio padre, un uomo di grande spessore e dal forte senso di libertà che lo ha attraversato lungo tutta la sua vita. Cantare in italiano è stata una promessa “non esplicita” che ho voluto mantenergli dopo una delle ultime volte che insieme abbiamo parlato di musica. Dedicargli questo EP, dove il tema portante è la terra a cui lui era visceralmente legato, credo sia stato il modo migliore per onorare l’eredità spirituale che mi ha lasciato. “ Shara

Se l’intero EP è stato un omaggio che l’artista ha voluto fare alla memoria di suo padre, Infinito sei è il brano “dedica” che racchiude in sé tutte le emozioni, i ricordi ed i suoni del passato legati alla sua figura. E Shara non poteva che scegliere la Basilicata come location dove ambientare il videoclip di questo suo ultimo singolo, infatti, a fare da magica cornice a questo video musicale ci sono le immagini del paese di origine di suo padre e quelle dei boschi circostanti che danno all’intero lavoro il sapore del ricordo in cui riecheggiano le lontane memorie di una fiaba ambientata in una quasi impalpabile terra incantata.  

Ed in questo vero e proprio inno alle terre del Meridione italiano Shara ha voluto omaggiare anche la Lucania non soltanto con i boschi e gli antichi scorci di Calvello che fanno da sfondo al video di Infinito sei, ma soprattutto con locations dove la storia e la bellezza di questa regione hanno contribuito a rafforzare il fascino ed il messaggio dei suoi precedenti videoclip. Infatti, alcune scene dei video musicali realizzati finora dall’artista, con la regia del filmmaker Michele Pesce, e legati a questo EP sono state ambientate in strutture meravigliose come la Cattedrale di Acerenza, presente nel video del brano Giorno ed in quello di Día (la versione spagnola di Giorno), ed in luoghi dal panorama mozzafiato come i Sassi di Matera ed il Cristo di Maratea, entrambi presenti nel videoclip di “Vento del Sud”.