Martedì 26 Settembre 2017 - 4:02

Burlesque, l'arte d'amare il proprio corpo

Secondo i dati forniti dal Ministero della Salute, in Italia sono sempre più le donne che hanno una bassissima considerazione di se stesse. L’autostima, il modo in cui una donna si percepisce spesso è legata alla vita di tutti i giorni, al proprio corpo, alla vita di coppia e alla carriera lavorativa. Situazioni, circostanze che possono provocare danni molto gravi, fino al punto di piombare in depressione. Sono infatti il 14,9% nelle donne a essere affette da questa tremenda patologia. Molti i rimedi che possono essere utilizzati, dalle medicine, allo sport alla meditazione. Ma di sicuro, quello che davvero garantisce il superamento di certi limiti, spesso solo psicologici e l’auto accettazione di se. A invogliare le donne a riscoprirsi, ad amarsi e a ritrovare la sana gioia di vivere negli ultimi tempi ci sta pensando il burlesque, l’antica arte parodistica e satirica nata alla fine del 700 che grazie al trasformismo, riesce, sempre più spesso a risvegliare sensualità, autoironia, consapevolezza del proprio corpo, ma anche benessere psicofisico. A Napoli, dopo aver avuto un vero e proprio boom in altre città italiane, arrivano i primi corsi di burlesque. A fare da apripista a questa nuova tendenza culturale e sociale, è una delle più accreditate esponenti del movimento italiano, Candy Bloom, al secolo Francesca Filardo. Sono tante le donne giovani e meno giovani che hanno deciso di provare e poi proseguire nello studio di questa nuova disciplina artistica. Ma quali sono i benefici del burlesque per le donne?