Lunedì 29 Maggio 2017 - 8:06

Al Mann la mostra “Light and Space”

Ha aperto giovedì 11 maggio presso il Museo Archeologico Nazionale di Napoli (piano terra) la personale di Laddie John Dill “Antiquitas in Luce“ a cura di Ornella Falco e Cynthia Penna organizzata dal Mann e ART 1307. Opening dalle 17 e 30 alla presenza dell’artista. La mostra, che gode del patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e del Consolato Generale degli Stati Uniti d’America e che vede come sponsor tecnico F.A.R.T. sarà visitabile fino al 3 luglio 2017 ( catalogo edito da Marchese Editore). Nelle prestigiose sale del Museo Archeologico Nazionale di Napoli giunge l’opera di Laddie John Dill, fra i principali esponenti del “Light and Space”, movimento artistico nato in California che fa della luce e della sua interazione con i materiali i principali oggetti di indagine. Peculiarità dell’arte di Dill in quanto “sperimentatore di luce” è l’utilizzo di tubi di neon, allumini industriali, cementi che, fra le sue mani acquistano poeticità, come per le due installazioni di sabbie, terre e neon concepite per l’Archeologico accanto ai capolavori greco-romani.