Sabato 16 Dicembre 2017 - 13:40

Battisti torna libero, ma l'estradizione si avvicina

Accolto il ricorso della difesa, concessa la libertà provvisoria

Cesare Battisti è di nuovo libero, per decisione di un giudice federale brasiliano, ed è tornato a San Paolo in una delle sue due abitazioni. L'ex membro dei Proletari armati per il comunismo di cui l'Italia chiede a Brasilia l'estradizione era stato fermato mercoledì a Corumbà, nel Mato Grosso do Sul vicino al confine con la Bolivia, con l'accusa di violazione delle norme sulle valute straniere e riciclaggio di denaro, mentre si ritiene che stesse provando a lasciare il Brasile. Secondo alcuni parlamentari il presidente Temer starebbe valutando positivamente la richiesta d'estradizione avanzata dall'Italia, annullando l'asilo politico concesso a Battisti dall'ex presidente Lula

18:39 7/10

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli