Mercoledì 21 Novembre 2018 - 1:10

Desirée, convalidati i fermi

Solo uno dei tre fermati ha parlato per negare le accuse

ROMA. Tre ore davanti al Gip nel carcere di Regina Coeli ma solo uno dei tre fermati ha parlato. E intanto il giudice delle indagini preliminari Maria Paola Tomaselli ha convalidato i fermi e deciderà nelle prossime ore sulle misure cautelari chieste dalla Procura.

Durante l'interrogatorio di convalida in relazione all’omicidio e allo stupro di Desirée Mariottini, la 16enne di Cisterna di Latina trovata morta una settimana fa in uno stabile abbandonato di via dei Lucani, nel quartiere San Lorenzo di Roma, due di loro si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. 

LE RISPOSTE - Secondo quanto si apprende, a rispondere alle domande sarebbe stato solo il senegalese di 43 anni Brian M. mentre l'altro senegalese, Mamadou G., 27 anni, e il nigeriano, Alinno C. di 46 anni, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.

"Non mi sarei mai permesso neanche di toccare Desirée perché si vedeva che era una bambina": è quanto avrebbe riferito al suo difensore proprio quest'ultimo, il nigeriano Alinno C.. "Il mio assistito ha deciso di avvalersi della facoltà di non rispondere perché non è in grado di capire di che cosa è accusato", ha detto l'avvocato.

14:54 27/10

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici