Sabato 16 Dicembre 2017 - 8:13

Fotografia Europea, Via alla XII edizione a Reggio Emilia

Omaggio a D'Alembert e Didero, concetti rielaborati di classificazione, enciclopedia e conoscenza tramite la fotografia

Il progetto curatoriale Les Nouveaux Encyclope'distes di Joan Fontcuberta rielabora i concetti di classificazione, enciclopedia e conoscenza attraverso l'uso della fotografia. E' un omaggio a D'Alembert e Diderot, passando attraverso Foucault e Aby Warburg per arrivare a Hans Peter Feldman. Cosa resta dell'intelligenza rivoluzionaria che a meta' del XVIII secolo diede vita ai volumi della Encyclope'die, monumentale compendio del sapere, nell'era della post-verita' e dei "selfie", delle finestre indiscrete di Facebook e delle sirene del consumismo, delle emoticon e dello spam? Internet, i social, i telefoni cellulari, le videocamere di sorveglianza e qualsiasi dispositivo di registrazione delle immagini, generano una sovrasaturazione in cui le immagini non sono piu' mediazioni sottomesse tra noi e il mondo, ma diventano attive e furiose. Una selezione internazionale di artisti composta da Andrea Ferrari, Mishka Henner, Fe'lix Heyes e Benjamin West, Juan del Junco, Iraida Lombardia, Glenda Leon, Daniel Mayrit, Luciano Rigolini, Roberto Pellegrinuzzi (con il patrocinio dell'Ambasciata del Canada e con il sostegno di CALQ - Conseil des arts et des lettres du Que'bec e della De'le'gation du Que'bec a' Rome), Gregoire Pujade-Lauraine, Joachim Schmid, Tom Stayte, Batia Suter e il progetto collettivo Useful Photography (Hans Aarsman, Claudie de Cleen, Julian Germain, Erik Kessels, Hans van der Meer e Frank Schallmaier) ha prodotto un elenco di proposte che non cercano piu', come in passato, di fare luce sulle ombre, ma di portare lucidita' nel caos. Sulla scia del successo ottenuto nelle precedenti edizioni, ai Chiostri di San Pietro ritornera' il progetto Speciale Diciottoventicinque che vedra' una ventina di ragazzi tra i diciotto e i venticinque anni, coordinati da Giuseppe De Mattia, lavorare all'archivio privato di Giovanni Marconi (1922). Giovanni Marconi e' un uomo comune, nato in Emilia e attualmente abitante a Bolzano, che ha fornito una quantita' considerevole di immagini che ripercorrono la sua vita, da quando e' nato al compimento dei suoi 95 anni, passando per la seconda guerra mondiale, il lavoro all'estero e tutti i cambiamenti che possono caratterizzare la vita di un uomo di quasi un secolo di eta'.

16:26 21/04

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli