Venerdì 21 Settembre 2018 - 11:33

La poesia dello “Slam”

Gara di Poetry Slam al Vomero presso la libreria Raffaello 

Il 10 marzo Napoli ospiterà, presso la Libreria Raffaello di via M. Kerbaker, la gara di Poetry Slam inserita nel campionato nazionale 2017/2018 di Slam Italia - Rete Italiana di Poetry Slam, il cui vincitore si qualificherà per la finale nazionale di Slam Italia in programma per il mese di giugno 2018. Sono passati trentadue anni (era il 1986) da quando a Chicago, Marc Smith, operaio nei cantieri con la passione per la poesia, decise di trasformare la bocca in una pistola caricata di parole per dare vita a duelli letterari. “Il Poetry Slam - commenta Carla Abenante, il maestro cerimoniere della serata napoletana - è un nuovo modo di presentare la poesia che ha però molto di antico. Dall'antichità alle avanguardie storiche la poesia orale non ha mai smesso di imporsi. La formula è contemporanea, 3 minuti di poesia, essenziale, pura espressione vocale e performativa. Uno spettacolo capace di coinvolgere un pubblico ampio, come per un concerto o uno spettacolo teatrale, occupando spazi pubblici e coinvolgendo i presenti. Questo perché è il pubblico ad essere il protagonista e a votare i poeti presenti. Le regole sono codificate, il Poetry Slam è simile ad uno sport/gioco di natura letteraria, in cui il vero protagonista è la poesia e, più della vittoria e dei premi, conta la condivisione dell’esperienza artistica. Lo Slam Italia nasce a opera dei poeti Bruno Rullo e Max Ponte che l'hanno coordinato insieme fino al mese di luglio 2016 (Bruno Rullo è, dal 2017, il solo coordinatore nazionale di Slam Italia), e che si occupavano di Poetry Slam già da molti anni a livello nazionale ed internazionale, alimentando con progetti e idee, il movimento del Poetry Slam”. Al di là del valore letterario che accompagna tali eventi, è indubbiamente bello constatare come sia possibile assistere a competizioni in cui "atleti" della poesia gareggiano per il primato della "parola", sfidandosi come moderni duellanti armati della sola voce e dei loro versi.

Marco Sica

 

09:12 8/03

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
BIRRE IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli