Martedì 16 Ottobre 2018 - 7:28

Morta una donna in Sardegna, disperso un pastore

Il cagliaritano è devastato dal maltempo

Il cagliaritano è devastato dal maltempo che ha fatto una vittima. E' stato ritrovato dalle squadre a terra di carabinieri, vigili del fuoco e Protezione civile il cadavere di Tamara Maccario, la donna di 45 anni di Assemini scomparsa durante la notte in località Sa Tria, tra Assemini e Cortexandra (Ca). Il corpo era circa 400 metri a valle rispetto al punto in cui intorno alle 2.20 di questa notte l'auto sulla quale la donna viaggiava con il marito 48enne e tre figlie, una Peugeot Tepee, è stata travolta da un'ondata di piena. Il marito è stato salvato dall'elicottero dell'80° Centro Csar dell'Aeronautica Militare decollato da Decimomannu, mentre le tre ragazze da squadre dei vigili del fuoco e dei carabinieri.

Nelle campagne del Sarrabus, a Castiadas, risulta disperso un pastore. Sono in corso le ricerche dei carabinieri, vigili del fuoco e protezione civile. Di lui non si hanno notizie da diverse ore. La zona del Sarrabus, nel Sud Ovest della Sardegna, in particolare di Castiadas, Muravera e San Vito, è stata colpita nella notte da abbondanti piogge.

Il Soccorso alpino ha invece ritrovato ''in buone condizioni'' una famiglia ceca ''dispersa da alcune ore''. Lo comunica, via Twitter, il Soccorso Alpino, precisando che sono stati rintracciati nella zona 'Su Frenugargiu'. ''Hanno comunicato di aver perso l’orientamento e di aver trovato riparo in una grotta''.

Una madre e il figlio, sottoposto a un'operazione di trapianto da soli novanta giorni, rimasti bloccati in auto a causa del maltempo, sono stati salvati dalla polizia. I due, a bordo di una Lancia Y erano partiti da Samugheo e stavano cercando di raggiungere l’ospedale oncologico di Cagliari per la terapia urgente necessaria al ragazzo. Ma, nel percorrere la bretella che collega la ss 130 alla ss 554, sono rimasti bloccati dall’acqua che era già arrivata al livello degli sportelli, impedendogli sia di proseguire la marcia che di uscire. La volante della polizia è subito intervenuta, madre e figlio sono stati estratti dagli operatori, portati in braccio uno per volta e messi in salvo. Mamma e figlio sono stati accompagnati così dalla volante all’ospedale dove il ragazzo ha potuto ricevere le cure programmate.

STRADE CHIUSE - Alcune strade sono chiuse a causa del fortissimo maltempo che ha colpito ieri sera la Sardegna con allagamenti e smottamenti. Anas comunica di aver chiuso al traffico, in entrambe le direzioni, un tratto della strada statale 125 Var Orientale Sarda (Nuova Ssv 125 - ex. Nsa 232), dal km. 42+100 al km. 44+420 a causa di una frana all’ingresso sud galleria Arexini. Chiusi anche tratti della ss 195 Sulcitana (km. 8+9, km. 9+3 e km. 10+1) con chiusura del Ponte della Scafa (per arrivare a Cagliari si deve percorrere la ss 195 in direzione Teulada, Giba, ss 293 verso Siliqua ed entrare sulla ss 130). Chiuso un tratto della ss 395 di Elmas (dal km. 0 al km. 0+6) a causa dell’allagamento del sottopasso che dalla ss 391 porta alla Metro allagato.

FERROVIA INTERROTTA - Ripristinato parzialmente il traffico ferroviario in Sardegna dopo le interruzioni. Sulla linea Macomer - Cagliari e Decimomannu - Iglesias, dalle 10 è ripresa la normale circolazione. Ci sono stati rallentamenti fino a 90 minuti su 14 treni regionali. Sulla Linea Decimomannu - Cagliari invece il traffico è sospeso dalle 10.33 per segnalazione da parte del Regionale 22875 dell’allagamento della sede ferroviaria fra Elmas e Cagliari. Trenitalia ha attivato il numero verde 800892021.

ALLERTA ROSSA - Prosegue quindi l’allerta rossa per rischio idrogeologico nella Sardegna Meridionale e Centro Orientale. L’allerta resta valida fino a mezzanotte di oggi. Il Centro decentrato della Protezione civile spiega che nelle ultime ore le piogge sono diminuite di intensità ma "continuano le criticità idrogeologiche ed idrauliche nel Campidano e nel Sarrabus (allagamenti e smottamenti). Nella Sardegna sud-orientale si registrano problemi nel Comune di San Vito che risulta in parte allagato per l'esondazione del Rio Flumini Uri".

15:25 11/10

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano