Domenica 20 Agosto 2017 - 15:42

Ritrovato Andrea Freccero, studente scomparso a Barcellona

Il fratello: è stato ricoverato dopo aver subito un'aggressione la notte di Capodanno

BARCELLONA. Si trova ricoverato in un ospedale di Barcellona Andrea Freccero, lo studente di 19 anni del quale si erano perse le tracce dalla notte dello scorso 30 dicembre. Il giovane è stato trovato, dopo ore intense di apprensione e ricerche. A darne notizia è stato il fratello Luca, tramite la sua pagina Facebook, con un post seguito da centinaia di ragazzi, amici di Andrea, che da giorni seguivano la situazione con preoccupazione.

"La polizia spagnola - ha scritto sul social network il fratello di Andrea - ci ha contattato: Andrea è stato trovato. Dalle prime informazioni - ha aggiunto ancora - sembra sia stato ricoverato a seguito di un'aggressione la notte di Capodanno. Sta abbastanza bene, stanco e un po' in shock per l'accaduto, ma nel complesso bene".

Lo studente savonese si trovava nella città catalana insieme ad altri coetanei. Era sparito la sera del 30 dicembre mentre con il gruppo era prevista la tappa in una discoteca del quartiere di Barceloneta, serata alla quale non aveva partecipato perché respinto per via di un abbigliamento ritenuto non consono dalla sicurezza del locale.

Il fratello, insieme alla madre, aveva raggiunto l'altro ieri Barcellona per seguire da vicino le ricerche. "Un ringraziamento speciale va a tutte le persone che si sono mobilitate - ha concluso - alla polizia spagnola e alle autorità italiane, al preziosissimo supporto della stampa e dei media, al tour operator che ci ha assistito qui a Barcellona e in generale a chiunque si sia interessato al caso".

12:23 3/01

di Redazione


Inserisci un commento

Rubriche

REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale