CESENA. Un uomo di 73 anni ha ucciso la figlia disabile con una pistola e poi si è sparato alla testa e ora versa in gravissime condizioni all'ospedale di Cesena.
È accaduto questa mattina in un'abitazione di Mendola, nel Forlivese, dove sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Meldola e il personale del 118.