Mercoledì 21 Novembre 2018 - 21:10

Carabiniere travolto dal treno, proclamato lutto cittadino a Caserta

Un minuto di silenzio anche a scuola e nei luoghi di lavoro

CASERTA.  Il sindaco di Caserta Carlo Marino ha proclamato il lutto cittadino per venerdì 9 novembre, in occasione delle esequie del vicebrigadiere dell'Arma dei Carabinieri Emanuele Reali, che si svolgeranno a Piana di Monte Verna. Reali, in servizio presso il nucleo radiomobile della compagnia dei Carabinieri di Caserta, ha perso la vita ieri, travolto da un treno mentre attraversava i binari nel corso di un'operazione anticrimine. I funerali saranno celebrati venerdì 9 novembre alle ore 15. L'Amministrazione comunale di Caserta, si legge nell'ordinanza sindacale, "raccogliendo la spontanea partecipazione dei cittadini, intende manifestare in modo tangibile e solenne il dolore della città, stringendosi intorno alla famiglia Reali e all'Arma dei Carabinieri". Nel corso della giornata la bandiera della città di Caserta sugli edifici pubblici sarà esposta a mezz'asta. L'ordinanza dispone inoltre la partecipazione del gonfalone cittadino, scortato dagli agenti di Polizia Municipale in alta uniforme, alle esequie che si terranno a Piana di Monte Verna. Nello stesso provvedimento il sindaco Marino invita a osservare nei luoghi di lavoro, sempre il giorno 9 novembre, un minuto di silenzio e raccoglimento alle ore 15, in coincidenza delle esequie e in tutte le scuole cittadine, nel corso dell'orario scolastico. L'ordinanza si chiude con l'invito ad osservare, nei luoghi dove si tengono eventi pubblici di spettacolo, intrattenimento o sportivi, un minuto di silenzio e raccoglimento o, comunque, una appropriata forma di ricordo. "Non è solo un atto formale o dovuto - spiega il sindaco - ma è una reale esigenza di trasformare in qualcosa di concreto un sentimento comune dell'intera cittadinanza. La comunità casertana sta esprimendo in queste ore la commozione e il cordoglio per quando accaduto ad Emanuele, la vicinanza alla sua famiglia, a partire dalla moglie e dalle sue bambine, la gratitudine all'Arma dei Carabinieri ed a tutte le forze dell'ordine che ogni giorno rischiano la vita in una battaglia impari contro la criminalità, per garantire la sicurezza delle nostre città. Con la proclamazione del lutto cittadino - conclude Marino - abbiamo soltanto voluto dare una forma a queste emozioni condivise". 

17:08 7/11

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici