Martedì 17 Luglio 2018 - 23:19

Carabinieri, il generale Cinque lascia la Campania: «Ho vissuto un'esperienza irripetibile»

Cerimonia questa mattina nella caserma "Salvo D'Acquisto"

NAPOLI. Questa mattina, nella storica caserma “Salvo D’Acquisto”, alla presenza del Generale di Corpo d’Armata Vittorio Tomasone, Comandante Interregionale “Ogaden”, il Generale di Brigata Mario Cinque, dopo quasi 2 anni a Napoli, ha ceduto al Generale di Brigata Maurizio Stefanizzi il comando della Legione Carabinieri “Campania”.
Alla cerimonia militare hanno partecipato Autorità civili e militari di Napoli e della Regione, i Comandanti delle Legioni Carabinieri Abruzzo e Molise, Puglia e Basilicata, rappresentanze di militari del Comando Legione e dei Comandi Provinciali della Campania, dei Reparti Speciali della Città di Napoli, del Consiglio di Base di Rappresentanza e dell’Associazione Nazionale Carabinieri. 
Nel discorso di commiato il Generale Cinque ha rivolto in primo luogo un indirizzo di saluto al Signor Comandante Interregionale, con sentimenti di autentica riconoscenza e gratitudine per la saggezza e la competenza con le quali ha orientato il suo operato. Ha quindi ringraziato i Carabinieri della Campania per avergli dato, in questi 2 anni, l’opportunità di vivere un’esperienza irripetibile, resa unica dalla motivazione e dall’impegno con i quali si sono confrontati con i problemi della criminalità organizzata e comune, in un territorio afflitto da problemi di ordine e sicurezza pubblica e da un deficit di legalità che rischiano di offuscare i primati che la Campania può vantare in termini di risorse culturali, bellezze paesaggistiche e anche, ma non per ultimo, di umanità della popolazione.
Il Generale Stefanizzi ha assicurato da subito il massimo impegno e la totale disponibilità, nel solco della continuità.
Il Generale Tomasone, nel ringraziare il Generale Cinque per quanto fatto al Comando dei Carabinieri della Campania, ne ha sottolineato le doti umane e professionali: «una figura di uomo di grande comprensione, in grado di poter affrontare qualsiasi evenienza e problema».
Nel ribadire l’importanza del ruolo del Carabiniere, del comportamento che ciascun appartenente all’Arma deve mantenere, sempre in linea con l’onore militare e il giuramento prestato, il Generale Tomasone ha concluso formulando al Generale Stefanizzi gli auguri di buon lavoro.

18:51 2/07

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis