Domenica 17 Dicembre 2017 - 5:04

Detenuto aveva
il telefonino in cella
nel carcere minorile

Beccato ad Airola: aggiornava regolarmente la propria pagina Facebook

AIROLA. Un detenuto continuava ad utilizzare il suo telefonino dalla cella del carcere minorile dov'era ristretto, ad Airola, nel Beneventano. Il giovanissimo detenuto in questo modo scriveva sul proprio profilo Facebook direttamente dal carcere. La denuncia arriva da Donato Capece, segretario generale del sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria Sappe. "Ai Dipartimenti della Giustizia minorile e dell'amministrazione penitenziaria - spiega il sindacalista - chiediamo interventi concreti, come la dotazione ai reparti di polizia Penitenziaria di adeguata strumentazione tecnologica per contrastare l'indebito uso di telefoni cellulari o altra strumentazione elettronica da parte dei detenuti nei penitenziari italiani". 

22:05 12/10

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli