Martedì 17 Luglio 2018 - 23:25

Interventi per il terremoto, Campania esclusa

Il governatore De Luca scrive a Conte: «Decisione immotivata». Ma M5S: «Ischia, il Governo accoglie richiesta di proroga dello stato di emergenza»

NAPOLI. Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha scritto al presidente del Consiglio Giuseppe Conte, ai vicepresidenti Luigi Di Maio e Matteo Salvini e al capo della Protezione civile Angelo Borrelli in merito alla costituzione del gruppo di lavoro per l'accelerazione delle procedure relative agli interventi di emergenza nelle aree terremotate. Nel gruppo vengono coinvolte le Regioni Lazio, Marche, Abruzzo e Umbria, con l'esclusione della Campania. "Appare immotivata - scrive De Luca - la scelta di considerare solo le esigenze dei territori colpiti dal sisma in Centro Italia, escludendo la partecipazione della Campania in relazione agli interventi emergenziali che riguardano, purtroppo, anche il territorio campano interessato dal sisma di Ischia dell'agosto 2017. Si chiede pertanto di riconsiderare la scelta di escludere la Campania dal gruppo di lavoro che si intende costituire".

Ma M5S la pensa diversamente. Dopo mesi di silenzio e impasse da parte del precedente esecutivo, il Governo del Movimento 5 Stelle ha finalmente acceso i riflettori su Ischia. Dopo aver assunto, su impulso della maggioranza, robusti impegni in Commissione Speciale del Senato per favorire la ricostruzione post sismica e dare un sostegno economico ai lavoratori e ai residenti, oggi è stata accolta un'ulteriore nostra richiesta, presentata al "decreto sisma", volta a prorogare ulteriormente lo stato di emergenza sull'isola". È quanto dichiara il senatore M5S Sergio Puglia. "I sindaci dei comuni di Casamicciola Terme e Lacco Ameno che abbiamo convocato in audizione in Senato - ha sottolineato Puglia - hanno lanciato un appello disperato, spiegando come, a circa un anno dal terremoto, nei territori colpiti dal sisma del 21 agosto la situazione e' ancora molto critica. E' sconfortante che fino ad oggi la loro voce sia rimasta inascoltata. Con le misure inserite in Senato abbiamo voluto avviare un percorso che ponesse rimedio alla precedente gestione governativa che ha ingiustamente relegato la popolazione di Ischia a un ruolo di serie B rispetto ai terremotati di altre regioni italiane". "Gli impegni assunti - conclude il senatore M5S - saranno tradotti in norme specifiche con apposite coperture economiche che, come ha spiegato il sottosegretario per l'Economia Laura Castelli, sono assenti in questo decreto, pensato dal governo Gentiloni a esclusivo beneficio dei territori di Lazio, Abruzzo, Marche e Umbria".

19:07 27/06

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis