Non ci sarà alcun incontro informale tra il sindaco di Napoli Luigi de Magistris e il commissario per l'area ex
Italsider di Bagnoli Salvatore Nastasi: "Se lo incontreremo lo decideremo quando ci sarà una comunicazione formale". A dirlo è lo stesso de Magistris, spiegando che "la mia segreteria è stata contattata per un incontro ma io non ho motivo di fare un incontro così. Seguo le leggi e gli atti, nella legge è scritto che c'è una cabina di regia e risponderò al commissario appena ci sarà una convocazione formale. Non mi interessano gli incontri informali, poi il commissario può incontrare, e sta incontrando tra cene e cenette, chi ritiene e lo fa nel pieno dei suoi diritti. A Napoli c'è libertà
di movimento, circolazione, pensiero e incontro".
Sulla manifestazione di ieri a Bagnoli, de Magistris si è detto sicuro che "Napoli vincerà la lotta contro un tentativo di esproprio della democrazia. Serve una grande mobilitazione popolare- conclude - e siamo solo agli inizi".