NAPOLI. Rapina choc alle Poste di piazza Mazzini a Napoli. Questa mattina, all'apertura degli uffici, i dipendenti hanno trovato all'interno la gang di rapinatori che non hanno esitato ad aggredire il personale per constringere i presenti ad aprire la cassaforte blindata. Il buco per entrare negli uffici postali era stato praticato nei bagni. I sette dipendenti presenti sono stati percossi e maltrattati. Poi i rapinatori, impossessatisi del bottino, sono fuggiti percorrendo a ritroso lo stesso cunicolo dal quale erano entrati. Alcuni dipendenti delle Poste hanno dovuto ricorrere a cure mediche al pronto soccorso dell'ospedale dei Pellegrini. Le loro condizioni non destano preoccupazioni, ma sono ancora in evidente stato di shock per le aggressioni subite. Sul posto sono accorse le Forze dell'Ordine che indagano.