CAIVANO. Non si ferma all'Alt dei carabinieri ma i militari lo inseguono e lo bloccano a distanza di chilometri. L'inseguimento è stato effettuato dai carabinieri della tenenza di Caivano, che hanno arrestato D. I, un 36enne di Caivano già noto alle forze dell'ordine. I fatti sono avvenuti ieri verso le 18 quando i militari dell'Arma, nel Parco Verde, hanno intimato l'alt al 36enne mentre guidava una lussuosa vettura che stava. Questi, con una manovra inaspettata e per sottrarsi a controllo, si è dato alla fuga accelerando e provocando l'inseguimento da parte dei carabinieri che si è protratto per alcuni chilometri e si è concluso sulla Strada Statale 498 in direzione di Caserta dove l'uomo, cercando di svincolarsi dalla vettura di servizio, l'ha speronata su una fiancata. Il malfattore è stato comunque bloccato. A bordo dell'auto vi era la madre mentre addosso aveva 2 dosi di kobrett. Per lui sono scattati gli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo.