Martedì 16 Ottobre 2018 - 4:14

Carte di credito clonate per pagare la vacanza in Sardegna, denunciati 10 napoletani

Sono di Barra e San Giovanni a Teduccio e hanno precedenti per camorra

NAPOLI. Sono indagati dalla Procura di Lanusei i dieci napoletani che hanno pagato il costo del soggiorno in un villaggio turistico dell'Ogliastra, in Sardegna, un conto da migliaia di euro, con carte di credito clonate e banconote false, esibendo anche carte d'identità falsificate. L'accusa per loro è di utilizzo di carte di credito clonate e uso di banconote false. Le indagini dei Carabinieri hanno portato all'identificazione di tutte le persone coinvolte: provengono dai quartieri napoletani di Barra e San Giovanni a Teduccio e la maggior parte di loro ha precedenti per criminalità organizzata di stampo camorristico.

20:00 10/08

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano