VOLLA. Evadono per il troppo caldo e vengono subito beccati. I carabinieri della stazione di Volla hanno tratto in arresto per evasione i fratelli Giuseppe e Alberto Mozzillo, di 43 e 45 anni, agli arresti domiciliari nella stessa abitazione di Volla. Erano scesi insieme nel cortile della palazzina per prendere aria, convinti di non essere visti da fuori grazie al muretto di recinzione. Durante un controllo i carabinieri li hanno però notati e riconosciuti. mentre i militari superavano la cancellata del condominio i 2 sono corsi su in casa per nascondere la loro evasione ma i carabinieri, oltre ad averli appunto riconosciuti, hanno notato il loro affanno; li hanno dunque tratti in arresto per evasione. Terminate le formalità di rito, i Mozzillo sono stati giudicati con rito direttissimo nel tribunale di Napoli Nord dopo di che tradotti nuovamente ai domiciliari.