Giovedì 20 Settembre 2018 - 17:25

Castellammare: viale della Villa Comunale da intitolare al poliziotto eroe Antonio Mosca

Presentata al Questore De Iesu la petizione per il tributo alla memoria dello stabiese ferito e poi morto in uno scontro a fuoco con la "Banda della Uno Bianca"

CASTELLAMMARE DI STABIA. Intitolare un viale della Villa Comunale al Sovrintendente della Polizia di Stato Antonio Mosca (nella foto), di Castellammare di Stabia, gravemente ferito il 3 ottobre 1987 in una sparatoria con i componendi della “banda della Uno bianca”. 
È questa la richiesta per la quale sono state raccolte 330 firme (ne occorrevano 200) consegnate al Questore di Napoli, Antonio De Iesu. Promotori della petizione sono stati la famiglia Mosca/Buonocore Catello, il Personale della Sottosezione Polizia Stradale di Angri e i colleghi del Commissariato di Sorrento. Un grande contributo lo ha dato l’ispettore superiore della Polizia di Stato, in quiescenza, cav. Francesco Eresiarco che ha raccolto firme nelle strade di Castellammare di Stabia e in Villa Comunale. La vedova Mosca e i suoi figli vivono a Rimini e attendono con speranza che la città di origine dell’eroico poliziotto gli tributi un riconoscimento doveroso. Mosca venne ferito da 5 colpi che i malviventi gli spararono al torace. Venne operato e gli furono asportati lobi del polmone. Il suo calvario durò fino al 29 luglio 1989, data in cui morì.

17:44 19/02

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRE IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno