Lunedì 19 Novembre 2018 - 19:19

Ercolano, armi e proiettili nell'officina

Due fratelli finiscono in carcere, denunciato il terzo. Trovate una semiautomatica con matricola abrasa, un revolver e 69 cartucce 

ERCOLANO. I carabinieri della tenenza di Ercolano hanno tratto in arresto 2 fratelli incensurati per detenzione illegale di armi. A.V., 45enne e A.V., 50enne nascondevano una semiautomatica con matricola abrasa, un revolver, 69 cartucce di vario calibro e 2 caricatori. I militari le hanno trovate perquisendo l’officina meccanica dei due e l’abitazione del primo. Il terzo fratello, invece, 41enne, è stato denunciato per inosservanza delle prescrizioni sulla custodia delle armi; proprietario di 2 fucili da caccia detenuti regolarmente, li teneva però in un comunissimo armadietto di legno in garage. Le armi e le cartucce sono state sequestrate. Gli arrestati, per i quali ovviamente vale la presunzione d'innocenza, sono stati rinchiusi in carcere.

18:21 13/10

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale