PORTICI. Pietro Vollaro, ritenuto dagli investigatori il reggente dell'omonimo clan attivo nella zona di Portici (Napoli) è stato fermato, in un'operazione congiunta di Polizia di Stato e Carabinieri, con l'accusa di tentata estorsione con l'aggravante delle finalità mafiose. Per non destare sospetti, Vollaro si muoveva in bicicletta per spostarsi più volte presso i cantieri presentandosi come 'emissario degli amici di Portici', intimando di "mettersi a posto" e chiedendo un "regalo".