Lunedì 19 Novembre 2018 - 19:01

Guerra tra clan a Napoli Est, intercettato gruppo di fuoco: panico in strada

Terrore tra la gente nel tardo pomeriggio in via Briganti. La polizia sequestra due pistole ed un fucile e ferma due persone

NAPOLI. Panico nella prima serata a Napoli, dove la polizia ha intercettato un commando armato che probabilmente aveva appena portato a termine una “stesa". Due pistole ed un fucile sequestrati e due persone fermate. I fatti si sono verificati intorno alle 19, in via Filippo Maria Briganti, dove gli agenti hanno visto sfrecciare 5 scooter e sono riusciti a bloccarne uno sul quale viaggiava un uomo armato di due pistole, che è stato fermato. Gli agenti hanno diramato una segnalazione, e poco dopo in via Gussone bloccato un'altra persona il cui scooter era caduto e che aveva un fucile a pompa. Contemporaneamente al 113 sono arrivate segnalazioni per colpi di arma da fuoco in via Giuliano da Maiano, nel quartiere di Poggioreale a Rione Luzzati. Sabato scorso un raid con spari in aria si era verificato proprio in quella zona e questa mattina in piazza Francesco Coppola, non molto lontano, un'auto era andata a fuoco probabilmente per motivi di natura dolosa a poca distanza proprio da dove hanno effettuato il raid di sabato. Non si esclude che gli scooter intercettati dalla polizia siano quelli del gruppo che era andato a compiere la “stesa" in via da Maiano. Potrebbe trattarsi di un nuovo capitolo nella guerra tra i clan nell'area Est di Napoli. 

20:05 16/10

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale