NAPOLI. Oltre 176 anni di carcere a 18 persone ritenute affiliate a un gruppo di narcotrafficanti legato agli Amato-Pagano di Secondigliano. È quanto ha deciso il gup Egle Pilla del Tribunale di Napoli. In particolare Mario Avolio, detto “'o ciuraro" è stato condannato a 20 anni di reclusione. Gli arresti di capi e gregari del gruppo risalgono all'inizio del 2017.