Martedì 21 Novembre 2017 - 3:38

Panini: qui la Tari è calcolata in modo corretto

L'assessore al Bilancio assicura: a Napoli la tassa sui rifiuti è applicata in modo giusto, nessun aggravio aggiuntivo per i contribuenti

NAPOLI. Il sottosegretario al Mef Pier Paolo Baretta, rispondendo ad una interrogazione parlamentare, ha confermato che in molti Comuni si è verificata un'errata interpretazione  della legge di primo livello, secondo la quale la Tari, per la parte variabile, va applicata soltanto all'abitazione e non anche alle pertinenze, cosa che molti comuni non hanno fatto. “Napoli – dichiara l’assessore al Bilancio Enrico Panini - (a differenza di altre città) applica in maniera corretta la tassa di rifiuti, non aggravando in modo ingiusto il peso del tributo sui propri contribuenti”. L'applicazione regolamentare della Tares (2013) e della Tari (dal 2014 in poi) a Napoli risulta, pertanto, conforme alle norme statali. La determinazione degli importi dovuti per le pertinenze alle abitazioni è già applicata attraverso la semplice estensione metrica della casa, con l'azzeramento della quota legata al numero di occupanti.

16:07 11/11

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ: ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ: ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale