SAVIANO. Un uomo di 46 anni è rimasto gravemente ustionato per lo scoppio di una bombola di gas avvenuto nella sua abitazione a Saviano. L'uomo si trovava da solo in casa quando, per cause in corso di accertamento, la bombola di gas è esplosa, devastando l'appartamento del primo piano di una palazzina bifamiliare. Nel fabbricato abitano altre due persone al secondo piano, le prime che hanno cercato di sfondare, invano, l'uscio di casa del 46enne per cercare di soccorrerlo. A trovare l'uomo, privo di sensi e gravemente ustionato, sono stati i vigili del fuoco. L'uomo si trova ricoverato, in condizioni gravissime, nel Centro grandi ustioni del Cardarelli di Napoli.