Lunedì 17 Dicembre 2018 - 15:49

Sorrento, ristoratore e complice arrestati per violenza sessuale

Drogata e violentata una tusrista nel locale dell'uomo, nel centro della città turistica

SORRENTO. Ancora un caso di violenza sessuale di gruppo, con cessione di sostanze stupefacenti, in penisola sorrentina. Il gip del tribunale di Torre Annunziata, su richiesta della locale procura, ipotizza i reati a carico di P.M., 56enne titolare di un ristorante del centro, e di E.C., 23 anni, arrestati stamane dalla polizia giudiziaria della procura di Torre Annunziata e dagli agenti della squadra giudiziaria del commissariato di Sorrento. Vittima una donna alla quale sarebbero stati somministrate cocaina e "droga da stupro" per indurla ad avere inconsapevoli rapporti sessuali con l'uomo. Teatro della violenza sessuale sarebbe stato proprio il ristorante gestito dal 56enne, nel quale gli investigatori hanno ricostruito diversi episodi di cessione di cocaina ad amici e avventori.

12:40 4/12

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)