Martedì 24 Gennaio 2017 - 5:23

Tre escursionisti salvati
sul Monte Faito

Un 55enne, un 50enne e una 47enne avevano perso i punti di riferimento. Tratti in salvo dalla polizia

CASTELLAMMARE DI STABIA. Tre escursionisti sono stati salvati ieri sul Monte Faito dagli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Castellammare di Stabia. Si tratta di un 55enne, un 50enne e una 47enne, tutti della provincia di Napoli, che avevano deciso di effettuare un'escursione sul Monte Faito per poi raggiungere il comune di Vico Equense attraverso i sentieri montani. Dopo circa un'ora di cammino hanno però perso i punti di riferimento e, con l'approssimarsi del tramonto, hanno chiamato il 113 chiedendo aiuto.  Inizialmente la Sala operativa della Questura ha incaricato del rintraccio il Commissariato Sorrento ma, una volta individuata la posizione, è stato ritenuto opportuno dirottarli verso Pozzano e quindi sotto la competenza di Castellammare. Il repentino calo delle temperature richiedeva infatti un intervento molto rapido.  Grazie alla conoscenza del territorio dei poliziotti stabiesi, i tre dispersi sono stati seguiti telefonicamente passo dopo passo sino a permettergli di raggiungere un'area idonea a consentirne il recupero. Alle 16.10, tra Pozzano e Capo d'Acqua, i tre sono stati finalmente raggiunti dagli agenti e immediatamente condotti al pronto soccorso dell'ospedale di Castellammare, dove sono giunti disidratati e in stato di ipotermia. Al 55enne è stata inoltre riscontrata una fibrillazione atriale subito stabilizzata.

13:44 9/01

di Redazione


Inserisci un commento

Rubriche

LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
SEX AND NAPLES
di Mariagrazia Poggiagliolmi
DIRITTI&LAVORO
di Carlo Pareto
RICETTE E CURIOSITÀ: ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano