NAPOLI. «Se il sedicente assessore allo Sport del Comune di Napoli stesse a casa, avremmo una facilitazione di tutto quello che dobbiamo fare. Lui, notoriamente, dorme fino a Mezzogiorno: se prolunga la sua dormita fino al primo pomeriggio stiamo più tranquilli». Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, interviene sullo scontro tra l'amministrazione comunale e la società sportiva calcio Napoli che si è consumato sulla scelta del colore dei sediolini dello stadio San Paolo, i cui lavori di ristrutturazione sono finanziati con i fondi delle Universiadi. «Il colore dei sediolini come si una idiozia su cui solo qui è possibile litigare». Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, accompagnato dal capo di Gabinetto Attilio Auricchio e dal commissario per le Universiadi Gianluca Basile, ha visitato questa mattina gli impianti sportivi Scandone e Palabarbuto interessati al restyling per l'Universiadi. «Ho voluto vedere lo stato dei lavori di alcuni impianti sportivi che tra poco più di 100 giorni saranno il palcoscenico delle imprese agonistiche di migliaia di atleti delle Universiadi», ha spiegato de Magistris, assicurando che «Napoli si farà trovare, come sempre, pronta, come lo è stata per Coppa America, Giro d'Italia, Coppa Davis e le centinaia e centinaia di eventi ed iniziative che abbiamo organizzato nella nostra città».