Venerdì 19 Ottobre 2018 - 19:20

Artecinema, si comincia con Basquiat

Stasera al San Carlo l'inaugurazione del festival che prosegue fino a domenica all'Augusteo

di Chiara Reale

È diventato ormai un appuntamento tipico dell'autunno artistico e culturale napoletano Artecinema, il Festival Internazionale di Cinema sull'Arte Contemporanea, che giunge quest'anno alla ventitreesima edizione. Come orgogliosamente ama ricordare Laura Trisorio, curatrice e promotrice con la sua galleria d'arte Studio Trisorio della rassegna, Artecinema si è evoluto negli anni, sia nei “contenuti” che nei “contenitori”: dai suoi esordi nella sala Dumas, nella sede dell'Institut Français di Napoli, la rassegna, che oggi è ospitata dal Teatro di San Carlo nella serata inaugurale e dal Teatro Augusteo per le successive, coinvolge artisti di spicco del panorama artistisco internazionale, portando al pubblico documentari e film delle più prestigiose produzioni e dei videomaker di settore più affermati. Sono circa trenta i documentari selezionati ogni anno, suddivisi nelle sezioni Arte e dintorni, Architettura e Fotografia, per oltre settemila spettatori, non solo di “addetti ai lavori”, provenienti dal territorio nazionale e dall'estero.

A inaugurare l'Edizione 2018, nella serata che si terrà al Teatro di San Carlo giovedì 11 ottobre, due dei documentari ritenuti fra i più interessanti: “Soundings 2018” – Lucia Romualdi & Francesco De Gregori, di Paolo Pittoni e Lucia Romualdi; e “Basquiat: Rage to Riches” (nella foto, un frame), di David Shulman.
Soundings 2018 è la narrazione filmica di un'installazione - progettata nel 2014 per lo Studio Trisorio – ideata da Lucia Romualdi attorno alla canzone Cardiologia di  Francesco De Gregori, a cui l'artista contrappone le proprie “partiture di luce” e i suoni dei proiettori Kodak in movimento continuo. Ciò che ne viene fuori è raccontato attraverso la macchina da presa: un dialogo fra due artisti che utilizzano mezzi espressivi diversi ma complementari, nel tentativo di esplorare a due voci il concetto di lontananza.
Di interesse storico – se possiamo già parlare di Storia per i protagonisti dei movimenti artistici degli anni '80 del XX secolo – è invece il contenuto del documentario “Basquiat: Rage to Riches”, nel quale è rappresentata l'ascesa e la caduta di uno dei più importanti artisti degli ultimi decenni, Jean-Michel Basquiat. Il documentario propone una visione intima dell'artista, avvalendosi delle testimonianze delle sorelle Lisane e Jeanine, che non avevano mai concesso in precedenza interviste sul fratello e sulla sua arte. L'intimo Ritratto dell'artista da giovane è completato dai contributi dei galleristi Bruno Bischofberger, Larry Gagosian e Mary Boone e di coloro che hanno condiviso con l'artista newyorkese le gioie e soprattutto i drammi di una vita artisticamente prolifica e ricca di eccessi. Ospiti della serata, insieme a Laura Trisorio, Lucia Romualdi, protagonista di Soundings 2018; David Schulman, regista del film  dedicato a Basquiat; il Console francese Laurent Burin des Roziers; Andrea Viliani, direttore del Museo Madre; Giulia Russo, direttrice del carcere di Secondigliano e Ennio Cascetta, in rappresentanza della Metropolitana di Napoli.
I documentari dedicati ai grandi protagonisti del Novecento continueranno a succedersi, fra gli altri, nei giorni successivi all'inaugurazione e fino al 14 ottobre, sullo schermo del teatro Augusteo, a titolo interamente gratuito. Da Frida Kahlo, Diego Rivera, une passion dévorante  di Catherine Aventurier, dedicato alla tormentata storia d'amore fra Frida Kahlo e Diego Rivera, a Finding Places, Lawrence Carroll di Simona Ostinelli, che ripercorre le fasi salienti del percorso artistico di Lawrence Carroll, uno dei più importanti interpreti del monocromo, passando per il lungometraggio Mapplethorpe: Look at the Picture, di Fenton Bailey e Randy Barbato, vera e propria “opera sull'opera” di uno dei più controversi fotografi del nostro secolo: Robert Mapplethorpe.

 

17:10 11/10

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli