Il dramma della migrazione cristallizzato in un'immagine. Si chiama 'Crying Girl on the Border' la foto vincitrice del World Press Photo 2019, scattata dal fotoreporter di Getty Images John Moore il 12 giugno 2018 al confine fra Usa e Messico.

Protagonista della foto vincitrice, il pianto disperato di una piccola richiedente asilo dall'Honduras - due anni appena - mentre la mamma viene perquisita e trattenuta da una agente di McAllen, in Texas. Migrazione anche negli scatti di Pieter Ten Hoopen, che ha vinto invece il 'World Press Photo Story of the Year' con la narrazione per immagini della carovana dei migranti partita dall'Honduras nell'ottobre 2018 e diretta negli Usa.

Due gli italiani premiati: si tratta di Lorenzo Tugnoli di Contrasto, vincitore nella categoria 'General News, Stories' con le immagini scattate per il Washington Post sulla crisi in Yemen, e Marco Gualazzini di Contrasto con il lavoro sulla desertificazione del lago Chad che ha conquistato il primo posto nella categoria 'Environment, Stories'.