Grande soddisfazione in casa Meriodonare per gli ottimi risultati ottenuti con le campagne legate al bando “Sport di periferia” di Fondazione Laureus e Fondazione Banco di Napoli. In via Tribunali 213, si è svolto un focus relativo a questa avventura che ha visto protagonisti i rappresentanti delle tre associazioni vincitrici del bando: Associazione Obiettivo Napoli ONLUS con il progetto "Integrazione oltre i confini", Autism Aid Onlus con "Talento integrato" ,  La Locomotiva onlus soc. coop. Soc.  con "Sport senza quartiere", Daria Braga Direttore Fondazione Laureus Italia Onlus e Marco Musella Presidente di Meridonare. “Sport di periferia” con fondazione Laureus e Fondazione Banco di Napoli, si rivolge allo sport quale motore per lo sviluppo di comunità nella città di Napoli. Il Bando vuole stimolare azioni su diversi livelli: territoriale, per facilitare l’interconnessione di relazioni sociali e progettualità educative tra enti del terzo settore e società sportive che lavorano negli stessi territori; educativo, attraverso l’ampliamento, l’integrazione e l’arricchimento dell’offerta di proposte educative presenti su un territorio con un’attività sportiva a forte valenza formativa; sociale, attraverso la promozione dell’integrazione e dell’inclusione sociale di soggetti svantaggiati. “Mi complimento con le tre realtà vincitrici del bando e con Meridonare per l’impegno profuso affinchè questa iniziativa potesse avere un tale successo, si tratta di una avventura che ci auguriamo si ripeta”, queste le parole Daria Braga ai presenti all'appuntamento. Soddisfatto  anche del Presidente Musella che ha sottolineato il ruolo fondamentale che "queste iniziative avranno sui territori complessi della città su cui insistono".