Il Premio Nobel 2018 per l'Economia è stato assegnato dalla Sveriges Riksbank a due studiosi americani, William Nordhaus e Paul Romer. Le motivazioni della decisione della banca centrale di Stoccolma riconoscono ai due economisti l'integrazione nelle analisi macro-economiche di lungo termine "dei cambiamenti climatici" - nel caso di Nordhaus - di quelle tecnologiche nel caso di Romer.

"Le loro scoperte - si sottolinea - hanno ampliato significativamente la portata dell'analisi economica costruendo modelli che spiegano come l'economia di mercato interagisce con la natura e la conoscenza".