Giovedì 27 Aprile 2017 - 13:10

Borsa debole
in attesa delle parole di Trump

Piazza Affari +0,2%, bene Intesa

MILANO. Le Borse europee si muovono intorno alla parità, a metà seduta, in attesa del primo discorso che il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, pronuncerà davanti al Congresso. Gli investitori si aspettano nuovi dettagli sulla riforma fiscale e sulle decisioni in termini di spesa pubblica. Deboli i listini di Londra +0,01%, Parigi -0,06% e Francoforte -0,23%; Milano guadagna lo 0,20% a 18.950 con lo spread tra Btp decennali e Bund a 188 punti base. Positivi i dati Istat: l'inflazione segna +0,3% a febbraio, +1,5% rispetto a febbraio 2016, si tratta dell'aumento maggiore dal marzo 2013. A Milano bene i bancari (indice +0,59%) con Banco Bpm +2,53% e Intesa Sanpaolo a 2,208 euro (+0,82%) dopo il dietrofront su Generali (-0,07% a a 13,69); rialzi per Unicredit +0,48% e Mediobanca +0,27%; in flessione invece Bper che cede lo 0,19% e Ubi Banca che perde lo 0,41%. In luce Saipem +2,30%, Eni +1,53%, Moncler +1,18% e Telecom +1,04%. Maglia nera per Exor che cede l'1,84%, mentre Campari segna -1,59% dopo i conti 2016. Tra i titoli in rosso anche Tenaris -1,08% e Cnh Industrial -0,96%.

14:34 28/02

di Redazione


Inserisci un commento

Rubriche

I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici