Venerdì 24 Novembre 2017 - 12:12

Borsa del Placement, giovani laureati 'incontrano' il mondo del lavoro

Domani alla Stazione Marittima di Napoli forum con 51 aziende, 31 università e 14 Regioni

NAPOLI – “Il fattore umano è fondamentale nel processo di selezione dei recruiter delle aziende. La predominanza delle caratteristiche personali emerge chiaramente dallo studio  che presenteremo nel corso del Forum”.

Lo ha detto Tommaso Aiello, direttore generale della Fondazione Emblema presentando la “Borsa del Placement 2017” che si svolgerà nel centro congressi della Stazione Marittima di Napoli, dal 7 al 9 novembre.

“Manca ancora la consapevolezza nei giovani laureati su come 'entrare' nel mondo del lavoro, sull’importanza dei social per la ricerca di lavoro - ha aggiunto Aiello - e sul peso fondamentale che hanno le soft-skills per fare la differenza in un processo di selezione. Ecco, allora, che risulta centrale il ruolo del placement delle Università, per preparare i giovani in maniera efficace all’approccio verso il mondo del lavoro”.

Nel corso dell’evento saranno presentati i risultati dello studio, realizzato da Fondazione Emblema e Laborplay, sui processi di selezione dei giovani laureati da parte delle aziende.

Domani, martedì 7 novembre alle 15.30, ci sarà l’apertura del forum con la tavola rotonda “Il Fattore Umano: competenze, soft skills, occupazione” alla quale parteciperanno Umberto Tossini, direttore Risorse umane di Lamborghini; Francesco Palumbo, presidente Giovani imprenditori di Confindustria Campania; Salvatore Garbellano, docente del Politecnico di Torino.

Al termine dei lavori interverrà Elena Donazzan, assessore al Lavoro della Regione Veneto che presenterà “Capitale NordEst”, la nuova manifestazione che Emblema e Regione Veneto organizzeranno a Vicenza nel prossimo febbraio.

Le due giornate successive saranno caratterizzate  dagli incontri ‘one to one’ tra Università, enti di alta formazione e aziende (mercoledì 8 novembre dalle 9.30 alle 16.30) e dall'All star Meeting, colloqui tra cento giovani candidati selezionati e le aziende partecipanti (giovedì 9 novembre dalle 9.30 alle 16.30).

Mercoledì 8 novembre, a partire dalle 17.00 sarà la volta del BDR Tour con la partecipazione di Beatrice Maestri, Open innovation project manager Electrolux, Pietro Campiglia, delegato al fundraising dell’Università di Salerno e Angelo Prete, senior partner P101.

Giovedì 9 novembre si terrà il Seminario tematico "Comunicare l'università nei social media: brand identity e digital reputation" con Davide Bennato, docente di Sociologia dei media digitali dell'Università di Catania. In chiusura gli interventi di Giuseppe Tipaldo, Co-founder e Amministratore unico di Quaerys.

Alla Borsa del Placement di Napoli parteciperanno 51 aziende, 31 università e 14 Regioni.

09:37 6/11

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
DIRITTI&LAVORO
di Carlo Pareto
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
RICETTE E CURIOSITÀ: ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici