Domenica 20 Agosto 2017 - 15:41

Turchia, autobombe
e sparatoria
al tribunale di Smirne: 4 morti

Due terroristi uccisi, ammazzati un poliziotto e un impiegato. «Sono stati i curdi»

SMIRNE. Sarebbe stata provocata da due autobombe l'esplosione, avvenuta di fronte al tribunale a Smirne, in turco Izmir all'ingresso riservato ai giudici e procuratori. Per ora, riferiscono i media locali, sarebbero quattro i morti, tra cui un ufficiale di polizia e dipendente del tribunale, oltre a due terroristi.Undici i feriti. Le forze dell'ordine sono sulle tracce di un terzo attentatore.

Gli attentatori entrati in azione di fronte al tribunale di Izmir, in Turchia, rende noto il governatore di Izmir, Erol Ayyildiz, avevano due Kalashnikov e otto bombe a mano. Le armi sono state sequestrate dalla polizia. Secondo Ayyildiz, i primi indizi lasciano intravedere la mano dei curdi del Pkk dietro l'attentato.

Secondo l'agenzia Dogan, dopo l'esplosione dell'autobomba, c'è stato uno scontro a fuoco tra due militanti armati e la polizia, che ha ucciso uno di loro. Sempre secondo l'agenzia, lo scoppio è avvenuto di fronte all'ingresso riservato a giudici e procuratori.

Ieri a Izmir sono stati eseguiti oltre 30 arresti in relazione all'attentato della notte di Capodanno a Istanbul.

17:41 5/01

di Redazione


Inserisci un commento

Rubriche

REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale