Venerdì 18 Agosto 2017 - 4:59

Ius soli, Grillo: «Pastrocchio invotabile». Gentiloni: «Atto di civiltà»

Sulla cittadinanza agli immigrati è scontro tra M5S e il premier

ROMA. "Sullo ius soli il MoVimento 5 Stelle si è astenuto alla Camera e come annunciato altrettanto farà, con coerenza, al Senato. Trattasi non di legge, ma di pastrocchio invotabile". Lo sottolinea Beppe Grillo in un intervento sul suo blog.

"È vergognoso - insiste il garante M5S - tenere il Parlamento in stallo per discutere di provvedimenti senza capo né coda, mentre non si fa nulla per dare una mano alle famiglie italiane che si trovano in grande difficoltà economica: secondo l'Istat sono l'11,9% del totale, ovvero 7 milioni e 209mila persone che nel 2016 si sono trovate nelle condizioni di 'grave deprivazione materiale'".

"Il MoVimento 5 Stelle non si fa le pippe pensando alle alleanze, alle cadreghe, alle lobby o alle cooperative. Pensiamo ai problemi delle persone, se chi governa facesse altrettanto oggi non saremmo qui", conclude Grillo.

Gentiloni: "Legge di civiltà, spero presto ok Parlamento" - "E' arrivato il tempo di poter considerare a tutti gli effetti questi bambini dei cittadini italiani. Glielo dobbiamo e si tratta di un atto doveroso di civiltà. Mi auguro che il Parlamento lo faccia molto presto nelle prossime settimane", ha detto il premier Paolo Gentiloni a Bologna a 'RepIdee'.

13:56 17/06

di Redazione


Inserisci un commento

Rubriche

REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale