Sabato 15 Dicembre 2018 - 10:18

Vaccini, il “metodo Taverna" scatena i social

Il filmato dell'intervento della senatrice durante un incontro del movimento fa il giro del web

“Quando ero piccola, se avevo un cugino con una malattia esantematica, facevamo la processione a casa sua". Così la senatrice M5S Paola Taverna in un filmato registrato nei mesi scorsi durante un incontro del MoVimento e che sta scatenando la reazione di utenti social ed esponenti dem sul tema dei vaccini.

"Così la zia se sgrugnava tutti e sette i nipoti - dice Taverna -, tutti e sette i nipoti c'avevano la patologia e se l'erano levata". E ancora: "Funzionava così all'età mia. Adesso devi essere immune da tutto, va bene - aggiunge -. Ma lo posso decidere io come mi voglio immunizzare?".

Affermazioni "imbarazzanti e pericolose" scrive su Twitter il senatore Pd Dario Stefàno. Sulla stessa linea Simona Malpezzi, vicepresidente del gruppo dem a Palazzo Madama: "Imbarazzante. Questa donna è imbarazzante. E pure pericolosa. Non può presiedere l'aula del Senato una che mette a rischio la salute pubblica" si legge in un tweet. 

"La senatrice Taverna dovrebbe o fare lo sforzo di studiare le cose che non conosce o avere l'umiltà di tacere" scrive via social Caterina Biti, esponente dem di Palazzo Madama, che aggiunge: "Sulla salute non è ammessa propaganda".

Il filmato è stato ripostato anche da altri senatori Pd tra cui Davide Faraone, Edoardo Patriarca e Eugenio Comincini, esponente dem in Commissione permanente Finanze, retwittato poi dall'ex segretario del Partito democratico, Matteo Renzi.

14:50 8/08

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno