Sabato 20 Gennaio 2018 - 19:55

CineBus, ecco i premiati del primo festival cinematografico in movimento

Proiezioni, dibattiti, incontri, casting e workshop all’interno di un truck che ha fatto tappa nelle piazze di Benevento, Salerno e Napoli

Si è concluso con un brindisi in piazza Garibaldi a Napoli il tour del Cinebus, il primo festival di cinema itinerante. Una due giorni dedicata alla settima arte con proiezioni, incontri, casting e workshop. Un appuntamento che ha coinvolto centinaia di giovani giungendo anche nelle piazze di Benevento e Salerno.

Una giuria di giovani studenti dell’Università del Cinema ha attribuito il Premio CineBus, dopo l’attenta valutazione delle opere vincitrici dell’ultima edizione del Social World Film Festival. Miglior lungometraggio è risultato “Saawan” di Farhan Alam (Pakistan, 138’), tra i documentari l’ha spuntata “Very Nice Shoes” di Elisa Bucchi e Nicola Bogo (Kenya, 11’), miglior corto è “Buffet” di Santa De Santis e Alessandro D’Ambrosio (Italia, 15’)

Hanno animato le giornate interessanti dibattiti con gli attori Cristina Donadio, che ha ritirato il Premio Cinema Campania 2017, Fabrizio Nevola, Yuri NapoliAntonio Braucci (“Napoli Velata”), Gina Amarante (“Gomorra – La Serie”), Fefè Altamura (“Gatta Cenerentola”), che si sono prestati alle domande di giovani talenti e semplici appassionati. Presenti anche i registi Alessio Perisano, Fabrizio Bancale, Santa De Santis, Andrea Beluto, Alfredo Mazzara, Fabio Massa. È intervenuta al termine dei lavori l’Assessore ai Giovani del Comune di Napoli, Alessandra Clemente.

Lunghe file per gli street casting a cura di PM5 Talent e Paradise Pictures alla ricerca di nuovi volti. Seguitissimi i workshop di regia, fotografia e recitazione e le presentazioni dei libri “Lettere a mia madre” e “Maritè non morde”.

L’evento è stato organizzato dall’Ente Social World Film Festival nell’ambito delle attività del progetto La Mostra Internazionale del Cinema in Campania e nel Mondo sostenuto dalla Regione Campania per il Piano Cinema 2017, con l’adesione della Film Commission Regione Campania, Comune di Benevento, Comune di Napoli, Comuna di Salerno e la collaborazione di Rai Cinema Channel, Paradise Pictures, Università del Cinema, Sabox - Formaperta. Media partner Canale 21 e Radio Marte.

Le attività istituzionali hanno ricevuto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo, il riconoscimento del Presidente della Repubblica, del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati; il patrocinio della Fondazione Pubblicità Progresso, Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani – Premi Nastri d’Argento, Città di Vico Equense, Università degli Studi di Salerno e le Università di Napoli Suor Orsola Benincasa e L'Orientale. L’Ente è, tra l’altro, fondatore e membro attivo del Coordinamento Festival Cinematografici della Regione Campania e partecipa ai lavori del Clarcc – Coordinamento Lavoratori Regione Campania Cinema e Audiovisivi.

In nove anni di storia, il Social World Film Festival, che annovera come presidente onorario l’attrice Claudia Cardinale, ha organizzato 480 giornate di attività cinematografica in Campania e nell’intera nazione, 36 eventi internazionali che hanno toccato 27 città dei cinque continenti da New York a Sydney passando per Tokyo, Los Angeles, Rio de Janeiro, Tunisi e Londra, coinvolgendo migliaia di spettatori e centinaia di protagonisti della cinematografia mondiale.

20:25 2/01

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica