Venerdì 25 Maggio 2018 - 1:20

L'Alfabeto Illustrato dei Ferraniacolor

Come le pagine di un libro fatto di quattro "descrittive" canzoni

In una splendida mattina cittadina, tra le strade e i palazzi, tra i rami degli alberi, in un mondo “morbido”, si parla di poesia e di musica e dell’ottimo EP dei Ferranicolor (capitanati da Marco Alfano e Luca Zarrilli): "Alfabeto Illustrato" (pubblicato con la MaxSound Produzioni, con distribuzione fisica e digitale Audioglobe/Believe, e sotto la produzione artistica di Cristiano Lo Mele dei Perturbazione).

Così, come tra le pagine di un libro che si apre, le quattro canzoni profumate d’inchiostro dell’EP, ognuna interpretata da un diverso ospite alla voce (Tommaso Cerasuolo dei Perturbazione; Gabriella Rinaldi dei Zooming on the Zoo, VoxTwister, Panoramics, Innesto; Eugenio Cesaro, leader della indie band italiana Eugenio in Via Di Gioia; Simona Boo dei 99 Posse e L'Orchestra di Piazza Vittorio), “rimbalzano attorno” ad atmosfere retrò vestite di modernità, che girano sul piatto con equilibrio e piacevolezza nell’ascolto ed emozionano come “diecimila cuori sanguinanti trafitti da mazzi di rose”. 

L’avventura creativa di questo disco  - si legge nel comunicato stampa - nasce dall’incontro dei Ferraniacolor con Cristiano Lo Mele, produttore musicale, compositore e chitarrista di una delle più importanti indie band italiane che ha collaborato già con Max Pezzali, Nada, Syria, Tre Allegri Ragazzi Morti, Marlene Kuntz, Baustelle, Virginiana Miller, The Zen Circus, Le Luci della Centrale Elettrica, Luca Carboni, Andrea Mirò, Offlaga Discopax, Massimo Volume, Dargen D’Amico e molti altri. Ha prodotto tra gli altri album di Zen Circus, Northpole, Totò Zingaro, Fine Before You Came.  Marco Alfano (tastiere) e Luca Zarrilli (sassofono), da sempre, hanno cercato di coniugare nella forma-canzone pop la godibilità dell’ascolto e la sperimentazione, producendo manufatti musicali che attraversano sonorità jazz, rock, bossa nova, minimalismo, lounge, psichedelia e ambient. Le influenze sono altrettanto eclettiche: da Burt Bacharach a Steve Reich, dai Beach Boys agli Stereolab, dai Divine Comedy a Sufjan Stevens, da Caetano Veloso ai Metronomy, da Ennio Morricone a Bjork. L'EP è mixato e masterizzato da Max Carola, noto producer partenopeo, che ha lavorato al fianco di artisti del calibro di Pino Daniele,  Nino Buonocore, Enzo Gragnaniello, Enzo Avitabile, James Senese. Come sound engineer del Capri Studio ha lavorato alla realizzazione di album di artisti internazionali quali Inxs, Roxette, Aerosmith, Power Station, Franco Battiato, Zucchero e Ron”.

Marco Sica

 

09:55 13/05

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
SCATTI DI BIRRA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica