Venerdì 21 Settembre 2018 - 11:38

Morto a Roma il cantante e attore Lello Abate, lavorò in Novecento napoletano

I funerali domani pomeriggio nella capitale, poi la salma sarà portata a Torre Annunziata

È morto a Roma l’attore e cantante Lello Abate (nella foto). Originario di Torre Annunziata, da anni viveva nella Capitale per motivi di lavoro. Era stato sottoposto sabato scorso ad un intervento di angioplastica al cuore in un ospedale della capitale. Ma poi ieri sera ha avuto un malore mentre era a casa. Trasportato d’urgenza in ospedale, i medici hanno messo in atto tutti gli interventi possibili per rianimarlo ma non c’è stato nulla da fare. Protagonista di Novecento napoletano e docente di recitazione e canto e produttore di spettacoli con il brand Medina, Abate era legato alla sua città d’origine. Era stato protagonista anche de la Cantata dei Pastori dall’Abate Perrucci, con Peppe Barra, Patrizio Trampetti, Umberto Bellissimo. Aveva frequentato l’Accademia d’Arte Drammatica del Teatro Bellini di Napoli studiando canto con i maestri Marica Rizzo, Paolo Saturno e Virgilio Profeta. I funerali si terranno domani alle 15 alla Chiesa San Gabriele Arcangelo di via Cortina d’Ampezzo a Roma. Successivamente, la salma sarà trasportata a Torre Annunziata, la sua città natale, dove riposerà nel cimitero oplontino.

22:52 9/03

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
BIRRE IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli