Martedì 28 Marzo 2017 - 0:20

Doppietta di Insigne e gol di Mertens, il Napoli continua a vincere

Battuto il Crotone senza problemi in uno stadio con 40mila spettatori

NAPOLI. La Roma e' avvertita: questo Napoli crede ciecamente al secondo posto, tanto da approfittare dell'impegno nel posticipo dei giallorossi a Palermo per strappare a Nainggolan e compagni la piazza d'onore. Una doppietta di Insigne, il gol di Mertens, due rigori concessi da Mariani al San Paolo: gli azzurri spazzano via cosi' il quasi condannato Crotone, con un 3-0 netto ed inequivocabile. Uno score che, nel finale, sarebbe potuto essere ancora piu' pesante, visto che Mertens, subentrato ad uno spento Pavoletti, non ha concretizzato quanto creato. Con il solo Tonelli indisponibile, Sarri sistema Jorginho in mezzo al campo e schiera il tridente offensivo formato da Callejon, Pavoletti e Insigne. Privo degli squalificati Rosi e Ceccherini e dell'infortunato Dos Santos, Nicola si affida in attacco alla coppia Trotta-Falcinelli. Il Napoli fa come da pronostico la vigilia e Callejon, al 6' e al 7', si mette in evidenza senza troppa fortuna, trovando anche Cordaz bello sveglio. Il portiere ospite, all'11', mette in corner la classica conclusione a giro di Insigne. Ci prova anche Strinic, al 17', a far esplodere il San Paolo ma, al 17', Trotta fa venire un brivido nella schiena dei tifosi partenopei con un diagonale che si spegne di poco a lato. I padroni di casa dominano e, al 32', vanno in vantaggio: Insigne entra in area e salta Sampirisi, che lo atterra. Mariani indica il dischetto e lo stesso fantasista realizza l'1-0. Altre due chance per i campani prima dell'intervallo: al 41' Callejon, a tu per tu con Cordaz, si fa ipnotizzare dall'estremo avversario; al 43' Rog si inserisce e sfiora l'incrocio.  

Nella ripresa, Reina al 3' intercetta in corner un'incursione di Falcinelli e al 4' Dussenne non riesce a far male a botta quasi sicura. Partenza dunque lanciata dei calabresi e Pavoletti ancora a secco al 6', allorche' si divora di testa il raddoppio. All'11' Mariani allontata Nicola per proteste, al 15' Strinic salva la porta azzurra anticipando Falcinelli. Al 21', 2-0 per il Napoli, ancora dal dischetto. Hamsik si incunea in area trovando l'opposizione illecita di Dussenne e Mertens, da poco subentrato a Pavoletti, sigla il bis dagli undici metri. Il Napoli, sfondato il muro del Crotone, chiude i giochi al 26' con Insigne che, servito da Jorginho, infila il diagonale del 3-0. Al 30' Sampirisi spazza sul corpo di Callejon, che per poco non va in gol, al 33' Cordaz 'spegne' una gran giocata di Mertens. Il quale ha altre chance per ritoccare il risultato, che pero' resta inchiodato sul 3-0. Napoli secondo e davanti, almeno momentaneamente, alla Roma. Il Real e' definitivamente archiviato. 

17:00 12/03

di Redazione


Inserisci un commento

Rubriche

SEX AND NAPLES
di Mariagrazia Poggiagliolmi
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
DIRITTI&LAVORO
di Carlo Pareto
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)