Sorteggi Europa League: il Napoli giocherà in trasferta all'andata (11 aprile) con il forte Arsenal. In caso di passaggio alle semifinali affronterà la vincente di Villareal-Valencia. Gli altri altri due accoppiamenti: Slavia Praga-Chelsea e Benfica-Eintracht. Il ritorno il 18 aprile. Quindi gli azzurri potranno, eventualmente, incontare la squadra di Sarri soltanto in finale il 29 maggio a Bakù. Ai quarti di finale di Champions sarà Ajax-Juventus, con l'andata ad Amsterdam e il ritorno allo Stadium. I lanceri agli ottavi hanno eliminato  il Real Madrid. Dovessero passare, i bianconeri in semifinaleincontreranno la vincente del derby inglese tra Tottenham e Mancester City. Anche in questo caso, la prima partita sarebbe in trasferta. Per quanto riguarda gli altri abbinamenti, il Barcellona trova il Manchester United, con la suggestiva sfida tra Pogba e Messi. Chiude il tabellone dei quarti Liverpool-Porto. L'altra semifinale, stando ai pronostici, potrebbe essere quindi tra i blaugrana e i Reds. Gli spauracchi erano Messi, Guardiola e Salah. La Juve li ha evitati tutti e tre. E anche la Borsa brinda al sorteggio, con il titolo dei bianconeri letteralmente schizzato dopo l'estrazione. Su Allegri e i suoi, va ricordato, pende la spada di Damocle della possibile squalifica di Ronaldo.