Sfumano i sogni di gloria della Russia. Al Fisht Stadium di Sochi i padroni di casa hanno perso contro la Croazia ai calci di rigore (per 6-5). A decidere la sfida, valida per i quarti di finale dei Mondiali, gli errori dal dischetto di Smolov e Mario Fernandes. I 90 minuti regolamentari erano terminati 1-1 con le reti, nell'ordine, di Cheryshev e Kramaric. Nei supplementari e' 2-2: in gol prima Vida e poi Mario Fernandes. Mercoledi' sera, alle 20 italiane, al Luzhniki Stadium di Mosca, i croati affronteranno l'Ighilterra. In palio il pass per la finalissima.